Recupero Password
Criminalità, massiccia operazione dei carabinieri in Puglia: 92 arresti Sequestrata droga, ingente refurtiva recuperata. Preso anche un elettricista di Molfetta con mandato di arresto europeo
17 settembre 2007

BARI - Massiccia operazione dei carabinieri in Puglia a contrasto delle attività illecite,, culminata con l'arresto di 92 persone. Imponente è stato il dispositivo di forza attuato dai Carabinieri al fine di contrastare il fenomeno della microcriminalità, dello spaccio e consumo di droga e dei reati contro il patrimonio quali estorsioni, furti e rapine. Questi i risultati raggiunti in questo fine settimana. In particolare: - 92 sono stati gli arresti eseguiti, di cui 10 su ordinanza di custodia cautelare. Di essi: 29 per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, 28 per furto, 19 per rapina e 16 per estorsione. - 8 i chili di sostanza stupefacente sequestrata (7,8 chili di hashish, 100 gr. di eroina, 100 gr. di cocaina e 50 le pasticche di ectasi sequestrate); - 90.000 euro circa il valore della refurtiva recuperata. Oltre 500 Carabinieri, impegnati in numerosi servizi di pattuglia e perlustrazione coordinati dal Comando Regione "Puglia", hanno setacciato innumerevoli "obiettivi sensibili" allo scopo di garantire maggiori controlli e una più incisiva azione di contrasto dei reati in genere. Nella provincia di Bari, in particolare, ben 9 sono state le persone arrestate per "estorsione". 3 giovani, tra cui una donna, sono finiti in manette a Gravina di Puglia per aver costretto due 55enni a consegnare la somma di 7000 euro a testa in cambio di filmati che li ritraevano in incontri sessuali con l'arrestata. A Barletta la locale Compagnia ha arrestato 4 andriesi per aver preteso ed ottenuto dal proprietario 2.500 euro per la restituzone di un autocarro da loro rubato in precedenza. A Rutigliano un 32enne è arrestato per aver "riscosso" 10mila euro al fine di garantire "protezione" ad un imprenditore agricolo. Nel corso dell'operazione, inoltre, i militari sono riusciti a rintracciare a Molfetta un "insospettabile" elettricista sul cui conto gravava un mandato di arresto europeo emesso in Francia e a Modugno e ad arrestare un minorenne responsabile di aver sottratto, dopo un feroce pestaggio, un scooter a due coetanei. Nella provincia di Taranto 2 giovani sono stati arrestati poichè sorpresi a prelevare un borsone contenente 6,4 Kg di hashish ben occultato sotto un albero mentre a Foggia la stessa sorte è toccata ad un 40enne del luogo poiché trovato in possesso di 1,3 kg. di hashish. Sempre nel foggiano, inoltre, i Carabinieri della Compagnia di Manfredonia hanno sottoposto a fermo di PG un 40enne del luogo responsabile di "rapina e sequestro di persona".
Autore: Domenico Sarrocco
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet