Recupero Password
Continuano furti di rame e bronzo al cimitero: telecamera rotta e nessuna sorveglianza. La denuncia di un lettore a “Quindici”
01 maggio 2014

MOLFETTA – Un lettore denuncia a “Quindici” i continui furti di bronzo e rame al cimitero di Molfetta.

«Ieri mattina al Camposanto di Molfetta, nella zona di ponente – scrive il lettore -, c’è stata l’ennesima razzia di portafiori e di lumi votivi in metallo, di bronzo o rame. Per rubare i portafiori li hanno svuotati, gettando i fiori sul pavimento, un’immagine triste e desolante agli occhi dei congiunti arrivati sul posto.
“Delinquenti, farabutti, incivili, prendeteli e tagliategli le mani in pubblica piazza come fanno in certi paesi musulmani”. Parole di rabbia espresse da alcuni.
“Perdonateli perché sono solo dei poveracci”, commentava una signora rassegnata, con un’alzata di spalle”.
Ormai questi atti di vandalismo sono all’odine del giorno, ci si è fatta l’abitudine, la telecamera di videosorveglianza è rotta da molto tempo e non viene riparata.
“L’Amministrazione comunale attuale, così come quella passata, ha promesso una serie d’interventi per fermare questo scempio, ma fino ad ora non abbiamo visto nulla” ha commentato un dipendente del Cimitero».

Sarebbe ora, dopo l’indifferenza degli anni scorsi, testimoniata dal dipendente comunale, di riparare e rinforzare la videosorveglianza all’interno del cimitero per evitare che si ripetano questi vergognosi furti e i conseguenti atti vandalici. La sorveglianza interna anche da parte del custode andrebbe rinforzata. Lo richiede il rispetto per i cari defunti che i molfettesi hanno sempre avuto, come dimostra la numerosa frequentazione dei cittadini del cimitero.

© Riproduzione riservata                                                                                                      

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet