Recupero Password
Capotorti Music Festival: quattro importanti appuntamenti musicali a Molfetta Presentato nei giorni scorsi il programma dell'iniziativa promossa dall'Associazione "Luigi Capotorti"
21 giugno 2024

MOLFETTA – Quattro imperdibili appuntamenti con la grande musica: è quanto propone la seconda edizione del “Capotorti Music Festival”, che prenderà il via giovedì 4 luglio e che nei giorni scorsi è stato presentato nel corso di una conferenza stampa, alla quale hanno preso parte la presidente Anna Amato, il vicepresidente Costantino Mastrorilli (componente della Fondazione Pugliesi per la Musica di Bari). il direttore del coro Nicola Petruzzella dell’AssociazioneLuigi Capotorti – Musica, Cultura e Tradizione”, l’assessore alla Cultura del Comune di Molfetta Giacomo Rossiello e Gaetano Armenio, della casa editrice L’Immagine.

Come è stato rimarcato dalla presidente Amato, l’intento è quello di celebrare la musica in tutte le sue forme, offrendo la possibilità ai talenti emergenti di presentarsi al pubblico accompagnati da importanti artisti di grande esperienza e contribuendo alla crescita musicale della nostra città.

Il direttore artistico Nicola Petruzzella ha illustrato il programma della manifestazione che si incentrerà sul panorama musicale ottocentesco e che consentirà di approfondire aspetti salienti della vita del musicista molfettese.

Il festival avrà inizio con una Tavola rotonda dal titolo “Luigi Capotorti e compositori pugliesi coevi”. L’incontro si terrà presso l’Auditorium Mons. Bello, Parrocchia San Pio X, a partire dalle ore 19 e vedrà la presenza di musicologi e critici musicali di levatura internazionale, come il dott. Giorgio Appolonia, collaboratore RSI/Rete Due, il critico musicale dott. Fabio Larovere, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, il musicologo M° Nicola Scardicchio, già docente presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari, la musicologa Ma Annamaria Bonsante, docente presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari e il M° Nicola Petruzzella, compositore e direttore artistico del “Capotorti Music Festival”. Un importante momento di dibattito sull’opera lirica italiana, che recentemente è diventata patrimonio culturale immateriale dell’UNESCO, e la stagione del belcanto italiano attraverso la figura di Luigi Capotorti e di altri compositori pugliesi, rivisitati nel contesto storico e culturale della Scuola musicale napoletana.
La serata vedrà anche l’intervento musicale del soprano Claudia Urru e del pianista Vito della Valle di Pompei.

Secondo appuntamento, sabato 13 luglio, alle ore 20.30 presso l’Auditorium Madonna della Rosa, in scena il Galà Lirico, evento centrale della seconda edizione del festival, con protagonisti due eccellenti solisti, il soprano Rosa Angela Alberga, e il baritono Filippo Fontana, insieme all’’Orchestra e al Coro polifonico “Luigi Capotorti”, con la direzione del M° Nicola Petruzzella.

Si proseguirà sabato 20 luglio, con l’originale concerto “All’Opera”. Alle ore 20.30, presso l’Auditorium Madonna della Rosa, si esibirà il quartetto di sassofoni composto da Daniele Chiapperino (Sax Soprano), Biagio Pugliese (Sax Contralto), Gaetano Flora (Sax Tenore) e Luigi Lovicario (Sax Baritono), quattro straordinari musicisti che proporranno arrangiamenti inediti di un repertorio vario, spaziando dall’antico al moderno, da Rossini a Bernstein, da Bizet a Nino Rota, con un omaggio a Puccini.

L’ultimo appuntamento è in programma domenica 21 luglio, presso l’Auditorium Madonna della Rosa. A partire dalle 20.30 l’ensemble composta da Domenico Masiello (violino), Eliana De Candia (violino), Antonella Altamura (viola), Anila Roshi (violoncello) e Salvatore Pirolo (clarinetto) proporranno l’emozionante concerto “Virtuosismo per clarinetto e archi”, eseguendo alcuni capolavori della letteratura cameristica di W. A. Mozart con un omaggio a Luigi Capotorti.

Come già anticipato nell’intervista rilasciata nei mesi scorsi a Quindici, il festival avrà una ideale conclusione a novembre, la presentazione della nuova Edizione Critica del “Jam cessa crudelis” di Luigi Capotorti, mottetto per quartetto d’archi e voce di tenore, pubblicazione che rappresenta un’ulteriore pietra miliare nel percorso di ricerca e conoscenza della produzione del Maestro Capotorti.

Ancora un programma di grande rilievo culturale, quello proposto dall’Associazione Luigi Capotorti, impegnata sin dal 1991 nella riscoperta del compositore molfettese e nella valorizzazione della musica corale polifonica oltre che dei giovani talenti musicali.

Al via anche la campagna abbonamenti e la prevendita dei biglietti. Per ulteriori informazioni basta rivolgersi  presso la segreteria organizzativa del festival in via D. Manin 2 (angolo piazza Immacolata) dal martedì al venerdì (tel. 0803348225), email info.capotortimusicfestival@gmail.com,  sito www.capotortimusicfestival.it  (tel. 348 491829 / 380 6478753)

Autore: Isabella de Pinto
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet