Recupero Password
Campagne elettorali occulte a Molfetta: un lettore ci scrive Riceviamo e pubblichiamo lo sfogo di un elettore esasperato dagli sms di "disinteressati" auguri
02 gennaio 2009

MOLFETTA - La caccia al voto non va mai in letargo, nè conosce confini: e così un nostro lettore, che chiede di restare anonimo, non ne può più e racconta le nuove frontiere della campagna elettorale. Non più solo sui manifesti, ma sul display di migliaia di cellulari cittadini... Inizia il 2009 all'insegna della campagna elettorale che vedra' impegnati i cittadini molfettesi nell'eleggere un proprio rappresentante per il parlamento europeo e per la provincia di Bari. A Molfetta qualcosa si inizia a muovere e tra le forme di ammiccamento alla ricerca di voti c'e' anche il messaggio di auguri per le feste. Il problema pero' non sussiste negli auguri, che fà sempre piacere ricevere, ma innanzitutto nel riceverli da un politico molfettese con cui personalmente non vorrei avere più a che fare, in quanto non posso esprimere la mia preferenza ad un politico che ti tormenta di sms invitandoti alle sue runioni, assemblee ecc...poi ti tormenta di chiamate alla ricerca del voto ed addirittura (e questa cosa e' anche fuori legge) invia un sms il giorno delle votazione ricordandoti di votarlo.E alla fine di tutto non si ricorda nemmeno il nome!!!! Questa cosa e' successa durante le ultime votazioni e si sospetta accadra' anche durante queste votazioni, se iniziamo così.... Con questo articolo invito tutti i politici a piantarla con questa tattica persuasiva e che si concentrino sui problemi e non sulla poltrona da occupare.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""

Mi chiedo se quindici stia arrivando alla frutta per accettare di pubblicare articoli che non corrispondono a fatti realmente accaduti ma a fatti che potrebbero verificarsi. Siete sprovvisti di articoli? Io credo che a questa domanda si possa rispondere con un secco no. PIU INVECE VERITIERO SECONDO ME SAREBBE IL RAGIONAMENTO SECONDO CUI QUESTO LETTORE SENTENDOSI FERITO NELLA POROPRIA ANIMA ABBIA POI RISPOSTO CON UN COMMENTO ALLA SUA STESSA DENUNCIA AUTODIFENSIVO. COME SI DICE MI PORTO AVANTI PER NON CADERE. SE HAI ACCETTATO DI FARE IL RAPP. DI LISTA PER SOLDI E POI HAI VOTATO UN'ALTRO SEI DOPPIAMENTE VENDUTO. HO FATTO PER ANNI IL RAPP. DI LISTA SENZA PRENDERE SOLDI MA SOLO PERCHE LA COSA MI PIACEVA. TU INVECE NON SOLO HAI PRESO DEI SOLDI DA POLITICI CHE ACQUISTANO VOTI AL MERCATO DEI RAGAZZI SENZA PENSIERO N(TRA CUI CI SEI TE) MA HAI VOTATO UN'ALTRO FORSE DA CUI HAI PRESO ALTRI SOLDI. CARO MIO SE FAI IL RAPP. DI LISTA AL MAX TI RICHIAMANO PER FARE NUOVAM IL RAPP. DI LISTA VISTO CHE SEI UN VOTO FACILE DA COMPRARE. MA SE IL POLITICO DIVENTA OSSESSIVO SIGNIFICA CHE TI HA DATO QUALCOSA IN PIU DEL BUONO DI BENZINA O DEL COMPENSO PER IL TUO VOTO INUTILE. HAI FATTO UNA FIGURACCIA E FARESTI BENE A CHIEDERE SCUSA NON AI LETTORI CHE CMQ CONTINUERANNO A SEGUIRE IL GIORNALE, MA ALLA REDAZIONE CHE IN BUONA FEDE HA PUBBLICATO IL TUO ARTICOLO IN CUI LANCIAVI UNA SERIA DENUNCIA E CHE POI SI E' RILEVATA NA BUFALA. FATTELE PRIMA ARRIVARE LE TELEFONATE E POI GRIDA. BUON MERCATO E GIRATLI TUTTI COSI IL PREZZO SALE (LEGGE DI MERCATO SAI)......



Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet