Recupero Password
Calixtinus a Molfetta, oggi conferenza al Museo Diocesano: promozione e confronto culturale in vent'anni di attività
13 dicembre 2012

MOLFETTA - Quando Giovannagelo de Gennaro e Nicola Nesta fondavano l’ensemble Calixtinus, negli anni ’90, non vi era una cultura della musica antica e sacra, quale oggi fortunatamente è diffusa, se non che per pubblici estremamente selezionati.

In tal senso, l’attività intrapresa, musicalmente dall’ensemble e culturalmente dall’associazione, ha consentito al territorio cittadino ed oltre di apprezzare il valore di un patrimonio musicale di assoluta rilevanza, che pone la Puglia a confronto con repertori e culture diffuse tra i popoli del mediterraneo, dalla Spagna alla Turchia. Questo pomeriggio alle ore 17.30, presso la sala conferenze del Museo Diocesano di Molfetta, sarà presentata questa significativa attività lunga vent’anni, nell’ambito delle attività connesse al concerto «Miragre. Le Cantigas de Santa Maria nell’Adriatico di Bisanzio», in collaborazione con le Faraulla, un altro gruppo musicale di valore quale.

Modera l’incontro Lucrezia d'Ambrosio, giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno. Intervengono gli artisti Giovannangelo de Gennaro e Nicola Nesta, fondatori dell’ensemble Calixtinus, don Gino Samarelli, fondatore dell'Associazione Culturale Digressione Contemplattiva e direttore artistico del progetto Digressione Music che con l’ensemble ha realizzato numerosi progetti discografici, tra i quali appunto Miragre. Previsto inoltre l’intervento qualificato di Fabrizio Versienti, giornalista barese e critico musicale del Corriere del Mezzogiorno che da qualche tempo segue la produzione del gruppo di origine molfettese. Ospite di rilievo, Guglielmo Minervino, assessore alle Infrastrutture strategiche e mobilità della Regione Puglia e già sindaco della città di Molfetta negli anni in cui il centro storico si vestiva di fascino medievale e musiche antiche con Cailenta Maia.

Il Museo Diocesano, partner del concerto di sabato 15 ed organizzatore attraverso la Soc. Coop. FeArT, vogliono render merito all’azione culturale svolta in questi anni dall’ensemble e riproporre una collaborazione di alto profilo culturale che promuove al contempo anche il patrimonio custodito nella splendida Biblioteca del Seminario Vescovile.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet