Recupero Password
Calcio a 5 femminile: Top Player Minervino vs Futsal Molfetta. Un successo che insegna l'umiltà
07 marzo 2016

MOLFETTA La vittoria per la Masterfood Futsal Molfetta non ha tardato ad arrivare in campo avversario: in questa quindicesima partita di campionato di calcio a 5 femminile contro il Top Player Minervino, la rosa molfettese si è guadagnata i 3 punti della vittoria. 

Il numero delle calcettiste di Iessi è stato esiguo ma il risultato di 2 - 10 indica una conclusione più che positiva dell’incontro. Conducono la partita l’estremo difensore Dicuonzo, capitano Polacco, Miniello, la laterale Di Bisceglie e Serrano De Mira autrice del primo goal su assist del portiere. Dopo la sostituzione della laterale Di Bisceglie, la seconda ispanica, Bonilla Marin, porta la palla in rete col passaggio di capitan Polacco. La 9 minervinese segna il primo goal ma le ultime azioni sono tutte bianco-azzurre: Di Bisceglie segna di sinistro seguita dalla marcatura del capitano. La prima mezz'ora si conclude 4 - 1.

Il secondo tempo inizia leggermente sottotono per le molfettesi e nuovamente la squadra avversaria segna, provocando però una ripresa nella squadra ospitata. Seguono nel corso della seconda mezzora le reti di Di Bisceglie, la doppietta di Serrano De Mira, il goal di Miniello su assist dell’iberica. Ultimo quarto d’ora giocato con il portiere di movimento, minuti in cui Serrano non demorde e porta la palla nuovamente in rete e il capitan Polacco supera il portiere avversario e accompagna la sfera in porta. 

“Per noi è sempre difficile giocare all’aperto e con quelle temperature - dichiara il capitano - e non possiamo totalmente adeguarci alla squadra che affrontiamo. Tuttavia, non possiamo rilassarci perché la prossima partita è molto importante - in riferimento alla successiva contro l’Atletico Modugno, seconda classificata-” 

Anche Iessi aggiunge un resoconto sul match: “Penso che abbiamo avuto un approccio negativo, da presuntuosi. Vero che le ragazze del Minervino, assai volenterose, non ci hanno mai impensierito e che i due goal subiti sono proprio il frutto della nostra arroganza, ma se vogliamo realmente raggiungere l’obiettivo prefissato dobbiamo scendere dal piedistallo. A parte i 3 punti ed il possesso palla con il quinto di movimento, non ho visto nulla di positivo. Non ho visto utilizzare la tecnica durante la partita. Il consiglio? Essere sempre umili.”

Con l’esito della partita di domenica 6 marzo, le bianco-azzurre si avvicinano sempre più alla conclusione del campionato e all’inizio dei play-off per i quali il posto in classifica avrà una non indifferente importanza. 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet