Recupero Password
Calcio a 5 femminile. Nox Molfetta, il presidente Savi: «In crescita e uniti. Per l'obiettivo salvezza ci siamo anche noi» Il numero uno biancorosso plaude anche al lavoro di Mister de Bari e del suo staff
Luciano Savi con la Nox Molfetta (foto di Agim Doci)
19 gennaio 2022

 MOLFETTA - Luciano Savi si mostra soddisfatto e compiaciuto della sua creatura, quella Nox Molfetta di calcio a 5 femminile che dopo undici giornate di campionato, alla fine del girone d'andata, è fuori dalla zona play out e mostra coesione e ampi margini di miglioramento.
Il presidente della società biancorossa, al primo anno in A2, traccia un primo bilancio della stagione finora disputata.
10 i punti, risultato di tre vittorie e un pareggio dopo un inizio nerissimo con quattro ko consecutivi che mai ha visto mettere in discussione la fiducia nello staff tecnico e nella squadra, allestita in estate e con l'obiettivo della salvezza.
«Se il gioco è quello visto finora e il mister continua a inculcare questa mentalità alle giocatrici e ad essere così seguita - afferma il numero uno della Nox Molfetta - per la salvezza abbiamo ampi margini».
«E' un campionato dalla classifica corta che ci obbliga a guardare prima di tutto sotto di noi. Tra qualche giornata il destino passerà dalle nostre mani però io resto fiducioso per quello che vedo ogni settimana in allenamento e poi la domenica».
Savi si mostra anche orgoglioso quando parla «dei complimenti che da più parti, soprattutto dagli addetti ai lavori ho ricevuto dopo il derby, giocato molto bene, da squadra, da gruppo, al cospetto di una realtà che deve vincere il campionato e vanta un organico attrezzato per farlo. Di certo la nostra Serie A2 non si esaurisce al derby ma va oltre».
Oltre come tutto ciò che sta funzionando ottimamente in casa Nox.
A partire dal settore giovanile, ad oggi con venti tesserate e una under15 già impiegata in alcuni test amichevoli contro le pari età.
«Questa è la vittoria più bella - afferma - e lo ribadisco. Vedere queste bambine allenarsi è un piacere, come averle ospiti e al seguito della prima squadra con le famiglie sugli spalti, ogni domenica».
«Siamo riconosciuti in città e sul territorio - conclude - abbiamo seguito e credibilità anche sui social, siamo rispettati come società e ciò ci lusinga: sono certo che saremo presi a esempio nel futuro prossimo».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet