Recupero Password
Caccia al falso avvocato che truffa gli anziani a Molfetta
31 gennaio 2016

MOLFETTA – Si spaccia per avvocato (sperando che non lo sia veramente) e truffa gli anziani. Accade a Molfetta, dove il delinquente, stranamente informato sui nomi di tutta la famiglia e perfino sulle auto dei componenti, telefona ad una persona anziana, facendogli credere di essere l’avvocato del figlio o di un altro parente in procinto di essere arrestato dai carabinieri.

Motivo del presunto arresto sarebbe la colpa per aver provocato un grave incidente stradale con la sua vettura, della quale il falso avvocato conosce modello e targa. Per evitare il carcere, viene detto al malcapitato, occorre pagare urgentemente la somma di 3.700 euro (onorario dell’avvocato?), che saranno ritirate da casa dell’anziano genitore o parente, a nome del falso legale (probabilmente è lo stesso impostore a presentarsi all’incasso).

E quando l’ingenuo anziano chiede di poter parlare col congiunto in difficoltà, è pronta la scusa dell’impossibilità dovuta al fermo in caserma per cui la somma da versare viene giustificata come una cauzione per il rilascio del malcapitato autore dell’incidente.

Una truffa ben congegnata, ma sicuramente poco credibile. Il furfante, comunque, approfitta dell’ingenuità degli anziani e del loro stato emotivo alla notizia dell’arresto del parente. Purtroppo, per vergogna o per timore di possibili ritorsioni da parte del truffatore, non tutti denunciano il raggiro, rendendo più difficili le indagini dei carabinieri, che gli stanno dando la caccia.

Certamente si tratta di qualcuno che conosce bene la famiglia oppure ha la possibilità di informarsi non solo sui nomi dei congiunti dell’anziano, ma perfino sulle loro autovetture.

I carabinieri invitano gli anziani truffati a non vergognarsi e a non avere paura, denunciando la truffa per permettere la cattura del furfante.

© Riproduzione riservata

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet