Recupero Password
Botti: sequestrati 500 kg, una persona arrestata e 11 denunciate (uno a Molfetta)
02 gennaio 2008

BARI - E' di oltre 500 kg di fuochi pirotecnici sequestrati, una persona arrestata e 11 denunciate per detenzione illegale di materiale esplodente il bilancio dell'attività attuata dai Carabinieri del Comando Provinciale di Bari nella settimana tra Natale e Capodanno, finalizzata alla prevenzione ed al contrasto del fenomeno dell'illecita detenzione e commercializzazione. Due giorni prima di Natale, un giovane barese è stato denunciato dai Carabinieri della Compagnia San Paolo, trovato in possesso di circa 20kg, mentre i militari erano andati a casa per notificargli il provvedimento di scarcerazione dagli arresti domiciliari. A Bitonto, invece, in un casolare abbandonato sono stati rinvenuti circa 35 kg di polvere nera, utilizzata per il confezionamento di materiale pirico. Ad Andria, lo scorso venerdì, una donna è finita in manette perché trovata in possesso di circa 150kg di fuochi pirotecnici, di fabbricazione cinese, custoditi all'interno di un garage sito in pieno centro abitato. Sabato scorso, invece, a Santeramo in Colle, un commerciante è stato denunciato perché trovato in possesso di circa 30kg di fuochi pirotecnici. “Tric-trac”, “cipolle” e “caramelle” erano state allestite su di una bancarella nel garage di casa “aperto” al pubblico. Diversi sequestri sono infine stati effettuati nelle ultime 48 ore: nel capoluogo barese, complessivamente altri 100 kg, con la denuncia di 4 persone; tra Altamura e Santeramo, circa 100 kg e 3 persone denunciate; a Molfetta e Mola di Bari circa 50 kg e 2 persone denunciate.
Autore:
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet