Recupero Password
Bimba beve acqua minerale acquistata al supermercato e si sente male
29 dicembre 2003

MOLFETTA - 27.12.2003 Beve acqua minerale acquistata in un supermercato di Molfetta e finisce in ospedale. E' accaduto a una bimba biscegliese di 10 anni, che è stata portata al pronto soccorso dell'ospedale "Vittorio Emanuele" di Bisceglie. La vicenda è accaduta nei giorni delle festività natalizie, quando la piccola ha fatto acquistare dai genitori una bottiglietta di acqua minerale da un supermercato per dissetarsi. Ma è bastato un sorso a farla sentire male. La bambina ha avvertito subito un senso di disgusto per lo strano sapore dell'acqua. I genitori, agitando la bottiglia, hanno notato la presenza di schiuma, una conferma che il liquido era stato alterato ad opera di qualche irresponsabile. Nella bottiglia c'era, inspiegabilmente "acqua saponata", inquinata da sostanza tensioattiva, ma non ad alta tossicità. Al pronto soccorso sono arrivati anche i carabinieri che hanno sequestrato la bottiglia, consegnandola al presidio multizonale di prevenzione dell'ex Usl Ba/10 di Bari, specializzata in questo tipo di analisi. Gli inquirenti stanno indagando per stabilire come sia stato possibile alterare il contenuto della bottiglia, per individuare eventuali responsabilità per attentato alla salute pubblica.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet