Recupero Password
Baskt, Virtus Molfetta sconfitta contro Ferentino Virtus cade al PalaPoli per 65-79
24 gennaio 2011

MOLFETTA - La sfida salvezza del PalaPoli è dominio di Ferentino: la Virtus infatti esce sconfitta davanti al pubblico amico con il punteggio di 65 a 79, al termine di una gara che gli ospiti hanno portato a casa con merito, anche se alcune decisioni dubbie degli arbitri si sono rivelate fondamentali, ma non decisive, al fine del risultato.
Pronti via e si capisce subito che sarà una difficile giornata per la Virtus, che subisce un 9-2 di parziale griffato dal duo Ochoa- Carrizo; Molfetta trova però buone conclusioni prima con Rugolo, poi con Corral che sotto le plance fa la voce grossa contro Candido, anche se al termine del quarto lo svantaggio per i padroni di casa è di 3 lunghezze (14-17).
L’inizio del secondo quarto è incoraggiante per gli uomini di Paternoster (foto), con Maggio protagonista che firma con una tripla il primo vantaggio della serata per i padroni di casa, che allungano sino a toccare il + 6, prima però di essere ripresi da Ferentino, che con le scorribande offensive di Alessandri non permette ai padroni di casa di scappar via, inchiodando il punteggio sul 35 – 35.
Per la difesa molfettese il rebus di serata si chiama Carrizo: la guardia argentina anche ad inizio ripresa mette a segno diversi piazzati dalla media, grazie al suo elegantissimo arresto e tiro, che permette alla sua squadra di allungare sino al più 8, prima di essere ripresa dalle conclusioni dei positivi Mastrangelo e Mossi. A questo punto però, quando la Virtus è a sole 4 lunghezze dagli avversari, gli arbitri fischiano un discutibile tecnico alla panchina molfettese, che regala, tra liberi e possesso successivo, ben 7 punti, che segnano un divario importante a fine del quarto, con il tabellone che dice 61 – 50.
L’ultimo quarto la speranza è quella di vedere una reazione della Virtus, che però non arriva, anche perché coach Paternoster perde per falli prima Rugolo, poi Maggi e Pozzi. Ferentino ne approfita e allunga il suo margine, giungendo sino al +14 alla sirena, che vede la Virtus sconfitta 65 – 79.
Molfetta - Ferentino 65 - 79 (14-17; 35-35; 52-61)
Fmc Ferentino: Alessandri 11, Parrillo 6, Coronini 2, Iannuzzi, Ochoa 20, Pongetti, , Carrizo 29, Candido 6, Silvestrini, Cardillo 5. Coach Gramenzi
Virtus Molfetta: Corral 13, Pozzi , Rugolo 14 , Petrazzuoli , Genovese 5 , Mossi 4 , Maggio 11, Maggi 10, Orlando , Mastrangelo 8. Coach Paternoster
Arbitri: Cè Marco e Scudiero Davire

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""





Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet