Recupero Password
Basket, Virtus Molfetta: è Corvino show al PalaPoli La squadra locale sconfigge Airola 102-86
06 novembre 2011

MOLFETTA - Serviva una vittoria, ed è arrivata, insieme ad una grande prestazione di tutta la squadra: una prova di forza contro un avversario di tutto rispetto come Airola, che arrivava da importanti vittorie casalinghe ed era a quota 6 punti.
E pensare che la gara, vuoi anche per la tensione, non era iniziata nel migliore dei modi: nel silenzio assordante dei primi ‘5 di gioco, con gli ultras molfettesi assenti dagli spalti del Palapoli per manifestare il proprio disappunto su alcune decisioni prese in settimana, Molfetta subisce subito un parziale di 10-2, condotto da Mascolo, abile a creare gioco per se e per i compagni. La musica cambia subito, con Lombardo e Corvino che riportano in gara la Virtus, ma Airola si dimostra squadra dura da battere e i lunghi campani sfruttano la maggior fisicità, punendo la zona molfettese. Il quarto termina con gli ospiti in vantaggio 15-22.
Molfetta però non ci sta, e lo si campisce da come torna sul parquet nel secondo quarto:  subito parziale di 16 a 2, con uno scatenato Corvino che esibisce tutto il proprio repertorio. Assist, penetrazioni, tiri da distanze siderali, fanno letteralmente impazzire la difesa ospite, con il pubblico di casa  in visibilio per quello che si potrebbe definire un vero show del play virtussino. A fine quarto, con il punteggio che vede la Virtus in vantaggio 49-43, i punti di Corvino saranno già 30, dei quali 23 nel solo secondo periodo.
L’inerzia della gara resta invariata anche nel terzo parziale, con Molfetta che allunga nuovamente nel punteggio: questo parziale è segnato dai punti di Lombardo e Cecchetti, oltre al solito Corvino, monumentale quest’oggi. Per Airola i soli a tener testa alla Virtus sono Riccio, davvero un costante pericolo dalla lunga distanza e i lunghi Del Vecchio e Falzano.
L’ultimo quarto non regala particolari palpitazioni ai tifosi presenti: Molfetta controlla il match e il gioco da tre punti di De Gennaro ed il contropiede di Bacchini, quest’oggi all’esordio in maglia Virtus condito da una prestazione davvero buona, chiudono il match che vede nei minuti finali l’esordio in C dilettanti di Spadavecchia Nico e Binetti.
Finisce 102 a 86, con il pubblico ad applaudire una squadra che domenica dopo domenica sta trovando i giusti equilibri e molto può ancora dire in questo campionato.
Gammauto Molfetta – Pall. Città di Airola 102-86
Gammauto Molfetta: Corvino 37, Sancilio 2, De Gennaro 5, Di Lauro 4, Spadavecchia, Bacchini 9, Lombardo 29, Bei, Binetti, Cecchetti. Coach: Gesmundo
Pall. Città di Airola: Falzano 13, Iannarilli, Del Vecchio 15, Smorra 16, Mascolo 8, De Sisto n.e., Albarella n.e., Riccio 27, Sarchioto, Niccolai 7. Coach: Patrizio

 
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet