Recupero Password
BASKET - Stamplast Ceglie - Centro Auto Ford Molfetta 83-77
16 gennaio 2006

MOLFETTA - 16.1.2006 CEGLIE: Ventruto 2, Bove 0, Sarcinella 0, Della Corte 12, Muyango 19, D'Amicis 6, Leone 0, Curri n.e., Passante 25, Gallo 19. MOLFETTA: Maggi 26, Filianoti n.e., Varisco 14, Teofilo 16, Leo 10, Bonaiuto 0, Altamura n.e., Panunzio n.e., Rotolo n.e., Tommasini 11. Inizia male il girone di ritorno per la Virtus Molfetta che esce sconfitta dal Palasport di Cisternino e viene affiancata in vetta alla classifica, del campionato di C/1, da Marigliano e Bisceglie. La sconfitta contro Ceglie lascia l'amaro in bocca per un incontro buttato via nell'ultima frazione di gioco contro un avversario non certo superiore alla compagine molfettese. I brindisini partivano con Della Corte, Muyango, D'Amicis, Gallo e Passante a cui coach Carolillo opponeva il solito quintetto base composto da Maggi, Varisco, Teofilo, Leo e Tommasini. Il primo quarto si giocava su ritmi elevati: era Molfetta a partire meglio e a portarsi in vantaggio con un affondo di Varisco. Della Corte e Passante, dall'altra parte, si dimostravano subito all'altezza della situazione ed accorciavano i tentativi di fuga operati da Teofilo prima (schiacciata in solitudine) e Varisco (tripla). Un tiro da fuori di Maggi portava Molfetta sul + 7 a metà quarto, ma Passante e Dalla Corte erano pronti a riportare in corsa Ceglie. La prima frazione scivolava via su un sostanziale equilibrio e il vantaggio molfettese sempre a ridosso dei cinque punti. Il secondo quarto si faceva ancor più vibrante: Tommasini sbagliava troppo nelle prime battute mentre Muyango non perdonava; dopo un break casalingo di 4-0, Molfetta tornava al canestro con Varisco dopo due minuti. Una tripla di Maggi dava a Molfetta la gioia del +8 ma al pregevole canestro del play molfettese facevano seguito le triple di Passante, Tommasini ed ancora Passante che portava i suoi sul -3 (30-35) a cinque minuti dall'intervallo. Molfetta si affidava alle invenzioni di Maggi e Teofilo che da fuori, però, non sempre sortivano gli effetti sperati; chi invece contribuiva attivamente alla causa molfettese erano Leo e Varisco che da sotto trovavano i varchi giusti per infilare il canestro dei gialloblù locali. Si andava così a riposo con un canestro di Ventruto lasciato colpevolmente libero dalla difesa molfettese. Passante inaugurava la ripresa con un 2 su 2 dalla lunetta a cui seguivano una tripla di capitan Teofilo, un affondo di Varisco ed un canestro di Maggi che portavano Molfetta sul +9. Ma il Ceglie non demordeva e non mollava la presa: Della Corte siglava il 45-50 a meno sei minuti dall'ultima sospensione, poi D'Amicis dopo aver realizzato due tiri liberi a sua disposizione infilava da sotto il canestro del -1. Ci voleva il miglior Molfetta per respingere l'assalto brindisino: ci pensava una tripla di Teofilo a ridar fiato ai biancazzurri che poi toccavano ancora il +6 con Maggi. Ma le sortite del solito Passante e di Gallo, salito prepotentemente in cattedra nella ripresa fungevano da monito per quello che sarebbe successo nell'ultima frazione di gioco. Dopo un minuto dall'avvio dell'ultimo quarto Muyango si destava dal suo torpore e infilava la palla del pari (62-62) prima che Gallo regalasse ai tifosi locali il canestro del vantaggio cegliese. Maggi, ultimo vessillo dell'armata biancazzurra, coglieva ancora una volta il canestro del pareggio poi Molfetta scompariva improvvisamente dal gioco e non riusciva trovare la forza e la concentrazione di ristabilizzare la gara. Gli ultimi sette minuti di gioco erano un monologo cegliese: a Molfetta non riusciva più niente mentre Passante e soci colpivano da ogni zona del campo. A tre minuti dal suono della sirena Muyango infilava una tripla impossibile e Ceglie volava sul +10. Poi di fatto l'incontro si chiudeva su una tripla mancata di Varisco che regalava la vittoria ai padroni di casa ad un minuto dalla conclusione.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet