Recupero Password
Basket. La Fulgor Molfetta cade al PalaColombo Nel finale la maggiore esperienza dei ruvesi costringe i ragazzi di coach Gesmundo alla sconfitta per 81-69
19 gennaio 2010

MOLFETTA - Non è bastato alla Fulgor tener testa e giocarsela alla pari per 35 minuti con una squadra sulla carta sicuramente più tecnica e ambiziosa come il Ruvo. Alla fine dalla trasferta del PalaColombo per la prima giornata del girone di ritorno della serie D si torna a casa a mani vuote. Il Ruvo si impone per 81-69.
Match che parte con ritmi alti, soprattutto con la Fulgor che fa girare bene la palla in attacco e che riesce a realizzare con percentuali altissime dal perimetro, come dimostra il 5/7 al tiro da 3 nei primi 5 minuti che fanno registrare il primo allungo molfettese sul +7 (14-21).
Tra fine primo e inizio secondo quarto alcuni errori permettono ai ruvesi di diminuire il distacco fino al pareggio, ma ancora volta una serie di tiri da 3, al termine di azioni offensive molto fluide, riportano in vantaggio la Fulgor sul 26-34. Prima dell'intervallo però, ancora qualche imprecisione molfettese, aggiunta alla tecnica dei giocatori ruvesi, tra i quali si distingue il talento del croato Sljuka autore di 30 punti, fa si che il vantaggio si dimezzi: 33-37.
Nella ripresa, senza Giuseppe Gesmundo infortunatosi alla spalla a fine secondo quarto, la Fulgor non lascia scappare i  ruvesi, rispondendo colpo su colpo alle offensive, lasciando la partita comunque sul filo dell'equilibrio anche al 30' quando le divide un solo punto: 53-52.
L'ultimo quarto vede però prevalere le capacità tecniche dei cugini  della Tradis che subito allungano sul 60-54, poi nei minuti finali raggiungono la doppia cifra di vantaggio e chiudono la partita sull' 81-69.
Fulgor che comunque non demerita affatto dopo una partita giocata per più di ¾ alla pari,condotta anche fino al 15'. Rimane invariata la posizione in classifica, dove la Fulgor stazione al 6° posto a 20 punti. In vetta c'è sempre il Lucera con 28 punti, seguito dal terzetto Santeramo, Ruvo e Cus Foggia con 26 punti e da Apricena a 24 punti.
Ora la prossima avversaria sarà il Terlizzi in casa nel secondo di 4 derby ravvicinati nel giro di altrettante giornate. Gara da vincere per la squadra di Giovanni Gesmundo per riprendere la marcia dopo due sconfitte consecutive e per vendicare la sconfitta dell'andata, quando il Terlizzi si impose per 65-48.
Appuntamento alle 20.30 di sabato 23 gennaio sul parquet del PalaPoli.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet