Recupero Password
Basket, il nuovo acquisto della Virtus Molfetta si presenta ai tifosi
29 luglio 2010

MOLFETTA - "Ringrazio tutta la gente che è qui stasera e che sin dal primo momento ha mostrato tanto entusiasmo nei miei confronti: arrivo da una stagione a S.Severo dove eravamo partiti come la squadra spacciata per tutti, forse noi e qualche altra squadra potevamo giocarcela per la salvezza, e poi sappiamo tutti dove siamo arrivati, con la splendida semifinale contro Bologna, ma ora quell'esperienza è già passata e non c'è tempo di ripensarci; ringrazio la società e il coach che sin dal primo momento hanno creduto in me e hanno insistito tanto per avermi qui a Molfetta. A chi mi chiede 10,15 o 20 punti a partita, sono cose che non posso promettere perché non dipende solo da me ma anche dal contesto di squadra in cui sarà inserito, ma in quanto a impegno sul campo la domenica e negli allenamenti settimanali, sicuramente sarò il primo".
E' con queste parole che il nuovo acquisto virtussino Giovanni Rugolo (foto) si è presentato ieri sera a stampa e tifosi molfettesi nella sede della società bianco-azzurra, letteralmente invasa da oltre una cinquantina di tifosi, a dir poco entusiasti e increduli dall'avere dinanzi a propri occhi uno dei migliori giocatori visti sui parquet della A Dilettanti la scorsa stagione. A coach Paternoster è spettato il compito di introdurli da un punto di vista tecnico ma anche morale ai tifosi e alla stampa: parole di stima per il nuovo acquisto Rugolo ma anche verso l'altro ragazzo classe '88 presentato ieri, ovvero Onorio Petrazzuoli, su cui il coach non esita a sbilanciarsi: "Erano già un paio d'anni che cercavo di ingaggiare Onorio, ma cause di forza maggiore hanno impedito che ciò potesse realizzarsi fino a questa stagione. Le statistiche, come spesso succede, non dicono nulla di questo ragazzo, che fa delle doti difensive la sua arma migliore. Dal mio punto di vista posso promettervi che Onorio ha le capacità per stupirvi e sono convinto si rivelerà la sorpresa non solo della Virtus, ma dell'intero Girone B della Serie A Dilettanti".
E' toccato poi al General Manager Leonardo Scardigno fare gli onori di casa ai nuovi arrivati: "Se due settimane fa mi avessero detto che a questo tavolo avrei dovuto presentare due giocatori della qualità tecnica di Rugolo e Petrazzuoli, probabilmente non ci avrei creduto. La cosa che mi ha stupito più di tutte di entrambi è stato non solo e soltanto l'aspetto economico della questione, ma soprattutto il loro entusiasmo e la loro trepidazione nel momento in cui hanno colto la possibilità di poter essere allenati dal coach Paternoster, ed è una cosa che mi rende estremamente contento, in quanto mi fa capire che anche quella dell'allenatore è stata sicuramente una scelta corretta.
E'proprio al coach e al direttore sportivo Luigi Lonardelli che vanno i ringraziamenti miei e di tutti i tifosi per questi due acquisti e soprattutto per il modo con cui essi stanno gestendo questa campagna di rafforzamento della squadra: è chiaro e lampante sotto gli occhi di tutti che si tratta di un mercato diverso da quello degli ultimi anni, dove oltre all'aspetto tecnico stiamo badando a quello economico, decisivo se una società come la nostra vuole avere un futuro solido, e sono certo che entro qualche giorno saremo anche in grado di annunciare qualche altro rinforzo per la nostra squadra."
E' toccato infine a Giorgio Latino chiudere la conferenza stampa introducendo a stampa e tifosi la campagna di sottoscrizione delle quote societarie per la stagione 2010/2011. Tutto ciò in una cornice di grande entusiasmo e ottimismo per la nuova stagione, nonostante le difficoltà che sicuramente non mancheranno.
Continua dunque il lavoro di coach e società per portare alla Virtus i tasselli che ancora mancano per il completamento della squadra, continuando sulla via tracciata in questa prima fase di mercato, cercando di portare a Molfetta giocatori con ottime doti tecniche e morali, che ben si confacciano allo stile Virtus.
 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet