Recupero Password
Basket, Gammauto, vittoria e secondo posto! Finale da cardiopalma, ma la spuntano i biancoazzurri
24 febbraio 2012

E' un urlo liberatorio quello che si alza da Sant'Agata. Dopo 45 giorni di digiuno, la Gammauto Chevrolet Molfetta torna alla vittoria battendo Monopoli, ritrova il secondo posto in campionato appaiando i due team di Benevento e infligge un duro colpo alla cattiva sorte e agli infortuni che ne hanno pregiudicato l'andamento nell'ultimo mese e mezzo.
Molfetta torna a giocare in casa e lo fa solo virtualmente, data la squalifica del Palapoli per tre turni dopo i presunti fatti del post-gara con Mola. Ad ospitare la società del presidente Cirillo è la splendida cittadina di Sant'Agata di Puglia.
Coach Gesmundo ritrova per l'occasione dopo oltre 1 mese e mezzo di assenza capitan De Gennaro, e può finalmente tornare a far ruotare 8 uomini in campo durante i 40 minuti. A conferma della bontà del gioco espresso nelle ultime uscite, Molfetta ripropone il quintetto visto negli ultimi tempi, con Corvino, Di Lauro, Cecchetti, Lombardo e Bei. Di fronte il suggestivo confronto con gli ex di turno Teofilo e coach Carolillo.
E' una partita importante e la tensione si fa da subito sentire: i primi due quarti cosi come tutti i 40 minuti sono condotti sul filo dell'equilibrio, punto a punto, con le due squadre a rispondersi colpo su colpo; ne è dimostrazione il fatto che il massimo vantaggio raggiunto durante la partita sia il solo +5 Molfetta. Offensivamente parlando, nel Molfetta brilla il solo Cecchetti, autore di 10 punti nei primi due quarti, mentre Corvino si disimpegna egregiamente mettendo in condizione tutti i compagni di andare a referto con punti. D'altra parte Monopoli si affida alle sue fonti offensive di maggior calibro, capitan Teofilo e soprattutto il possente pivot Masciulli, che fa mette a dura prova i lunghi biancoazzurri con 15 punti già nei primi 20 minuti e una presenza costante a rimbalzo sia sotto il proprio canestro che quello molfettese.
Il tema non cambia nella ripresa: Molfetta continua a difendere con straordinaria intensità, spinta dalla ritrovata verve difensiva di Stefano Di Lauro (ben 7 recuperi a fine partita), forzando Monopoli a ripetute palle perse e infrazioni di 24 secondi. In attacco per una volta Valerio Corvino fatica a trovare confidenza col canestro, e continua a servire ottimamente i compagni: il suo pick&roll con Lombardo è micidiale, e mette finalmente il lungo molfettese con due triple consecutive. Molfetta chiude avanti il terzo periodo, 48-46.
Il quarto periodo è un susseguirsi di patemi ed emozioni: Teofilo, dall'alto della sua esperienza e del suo carisma, prende per mano la sua squadra e la conduce con una tripla clamorosa a fil di sirena al vantaggio Monopoli sul 58-60 al 37'. Per Molfetta è un possesso chiave per restare incollati al match, ed è altrettanto chiave la tripla realizzata a fil di sirena da un positivissimo Stefano Cecchetti, per regalare il nuovo vantaggio "locale" sul 61-60. Bacchini è monumentale sul successivo possesso difensivo e forza Marchetti allo sfondamento che sembra poter incidere una svolta al match. Corvino dalla lunetta è glaciale, ed  è 64-60 Molfetta al 39', prima che lo stesso play di origine foggiana regali l'undicesimo assist del match a Lombardo per il 66-62 a soli 25 secondi dal termine. Teofilo si dimostra l'ultimo a mollare e con una tripla ancora una volta riporta i suoi a -1 con 20 secondi da giocare. All'uscita del time-out Molfetta perde palla, ma sul contropiede gli uomini di coach Gesmundo sono abili a rientrare tempestivamente e a chiudere la via del canestro al team ospite. La parola "fine" sul match la pone il fallo antisportivo fischiato al giovanissimo play monopolitano Calabretto su Valerio Corvino. Finisce 70-65, con il tanto sospirato ritorno alla vittoria per il team biancoazzurro.
Per Molfetta due punti fondamentali per riagganciare i posti playoff che contano, in attesa del nuovo impegno sul campo neutro del "Pala San Lorenzo" di Sant'Agata di Puglia sabato 25 Febbraio alle ore 18.00.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet