Recupero Password
Basket, esordio fantastico per la Fulgor Molfetta Dominato il Cus Foggia 66-30
05 ottobre 2010

MOLFETTA - Non si poteva chiedere un esordio migliore di questo agli uomini di coach Gesmundo (foto) che nell’anticipo di sabato al PalaPoli vince per 66-30 contro una squadra molto temuta alla vigilia come quella del CUS Foggia. Partita con pochissime note stonate quella giocata dai gialloblu che sin dai primi minuti di gioco impongono il loro gioco agli avversari e mettono le mani sulla partita.
Fulgor che parte con lo stesso quintetto dello scorso anno con Sancilio in regia, la coppia di esterni formata da Gesmundo e Altamura, e il duo di lungo composto da De Gennaro e De Virgilio. Partenza sprint dei ragazzi di Gesmundo che subito in 4 minuti si portano in vantaggio sul 7-0 sul quale i foggiani sono costretti al timeout.
Ma il tema della partita continuerà ad essere lo stesso: nel primo quarto i duelli 1v1 sotto canestro vanno sempre a favore della Fulgor che accumula vantaggio soprattutto grazie a una difesa davvero insuperabile che si trasforma in palle recuperate e contropiedi a segno.
Il primo quarto si conclude con la tripla sulla sirena che fissa il punteggio sul 24-5. Nel secondo quarto la storia non cambia, con il pressing difensivo asfissiante che concede solo 6 punti nel periodo agli avversari, ma con la squadra che in attacco cerca un po’ troppo la giocata difficile, con conseguenti percentuali al tiro che si abbassano e alcune palle perse che fanno infuriare Gesmundo in panchina: nel quarto infatti si segna solo da 3, anche grazie a un po’ di fortuna in un paio di occasioni, dove il ferro prima scherza col pallone e poi lo fa accomodare nella retina.
Si torna dall’intervallo lungo sul 38-11 e lo si fa con il giusto piglio. La solita concretezza in difesa, e ora di nuovo un buon gioco in attacco dove si gira molto bene la palla per attaccare la zona avversaria, strappano applausi al pubblico presente sugli spalti. Si arriva così all’ultimo quarto con il punteggio di 59-19, con gli ultimi dieci minuti di ordinaria amministrazione della Fulgor.
Partita dunque più che positiva per la squadra di Giovanni Gesmundo, che come al solito ha messo in campo tutti i ragazzi a sua disposizione, i quali per altro hanno timbrato il referto con almeno due punti.
Ora si torna a lavoro per il nuovo impegno, questa volta in trasferta, a Vieste.
FULGOR MOLFETTA – CUS FOGGIA 66-30
Parziali: 24-5, 38-11, 59-19, 66-30.
FULGOR MOLFETTA: Spadavecchia C. 6, Sancilio 10, Binetti 2, De Virgilio 5, De Gennaro 8, Gesmundo 7, Spadavecchia N. 4, Granieri 5, Panunzio 2, Altamura 17; coach Gesmundo.
CUS FOGGIA: Di Gregorio 6, Lamacchia 9, Papeo 3, Carbone, Arbizzani 3, Milani, Carrillo 1, Imbriani, Vero 2, Grzetic 6; coach Morelli

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet