Recupero Password
BASKET - Domani trasferta a Massafra, Virtus Molfetta pronta ad una nuova sfida
15 dicembre 2007

MOLFETTA - In una Molfetta completamente imbiancata dalla neve la Nuova Virtus Basket sta mettendo a punto gli ultimi dettagli tecnici in vista della difficile trasferta di domani in terra tarantina. Sergio Carolillo ha predicato umiltà nel corso di tutta la settimana: i quattro punti in classifica raccolti dal Massafra non devono assolutamente far pensare che quella di domani possa essere una gara semplice. Massima concentrazione e massimo impegno quindi per la capolista chiamata ad un pronto riscatto dopo l'inatteso scivolone interno di domenica scorsa. La Nuova Virtus si presenta all'incontro guardando tutte le altre squadre dall'alto verso il basso, con un bottino di 16 punti in classifica ed un score che racconta di 672 punti fatti e 570 subiti. Dall'altra parte un Massafra reduce dalla sconfitta di Bernalda (77-76) con i suoi uomini più in forma, Delli Carri, Hebale e Fesia pronti a far valere forza fisica e tecnica. Insomma un mix ben predisposto dal neo coach Pablo Coleffi. La gara si svolgerà nel pala “Giovanni Paolo II” di Massafra con inizio alle ore 18. Dirigeranno l'incontro i signori Dario Cilento di Napoli e Claudio Borrelli di Cercola. Inoltre, promessa mantenuta nonostante la burrasca di neve che si è abbattuta sulla città. In mattinata l'intera squadra capeggiata dal general manager Leonardo Scardigno, dal vice presidente Giuseppe Facchini e dall'allenatore in seconda Ilario Azzollini ha raggiunto l'agenzia di Molfetta della BNL per effettuare la donazione in favore di Telethon. Assenti giustificati il presidente Bellifemine, il ds Lonardelli e l'allenatore Carolillo rimasti bloccati dalla neve fuori città. L'intera squadra è stata accolta da un gruppo di tifosi e dagli impiegati della BNL che per tramite di Pino de Candia, responsabile Telethon per Molfetta, hanno ringraziato l'intera società per il contributo dato a favore della ricerca. “La Nuova Virtus Basket è l'esempio concreto di come si possa fare del bene in ogni occasione, il loro contributo a Telethon è stato importante e di questo non possiamo che esserne grati” ha detto de Candia. Leonardo Scardigno ha invece voluto sottolineare la necessità di dare una mano e contribuire alla raccolta fondi “L'avevamo promesso: la Virtus sarebbe stata vicina a Telethon e lo abbiamo fatto. Un grande ringraziamento deve andare anche ai nostri tifosi che acquistando il biglietto d'ingresso per la gara contro Corato hanno contribuito a questa iniziativa benefica”. L'assegno della Virtus è stato consegnato dal general manager nelle mani di un “cassiere” un po' speciale: capitan Francesco Teofilo che per alcuni minuti, mettendo da parte canotta e pantaloncini, ha indossato giacca e cravatta e si è posizionato dietro il bancone, sotto il vigile sguardo degli amici della BNL.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet