Recupero Password
BASKET – Centro Ford Molfetta–Partenope Napoli 91-66
30 gennaio 2006

MOLFETTA – 29.1.2006 CENTRO AUTO FORD MOLFETTA – PARTENOPE NAPOLI 91-66 MOLFETTA: Maggi 10, Filianoti 0, Verrigni 10, Varisco 12, Teofilo 16, Leo 23, Bonaiuto 15, Rotolo 1, Tommasini 4, Panunzio 0. NAPOLI: Marino 4, Mennitti 20, Fevola 9, Attianese 6, Di Lauro 2, Maddaloni 4, Errico 2, Ferrara 7, Varriale 12, Smorra 0. PARZIALI: 24-14, 48-30; 72-41, 91-66. Tutto facile per la Virtus che pareggia i conti con l'altra squadra campana dopo aver sconfitto i cestisti di Sarno, domenica scorsa. Oggi è toccato ai napoletani del Partenope Napoli, ultima in classifica. Il Centro Ford Molfetta inizia la gara con il solito quintetto titolare (Maggi, Varisco, Tommasini, Teofilo e Leo) che surclassa subito gli avversari sotto ogni punto di vista andando sul 9-0 grazie a Teofilo e Varisco ispiratissimi: il primo autore, verso la fine del quarto, di una schiacciata su assist di Maggi vero assist man della serata. Il quarto si chiude con un parziale di +10 con Napoli che riesce a recuperare 2 punti sul filo di lana. Avendo già la gara in pugno, coach Carolillo ha mischiato un po' le carte ripartendo con Bonaiuto e Verrigni al posto dei giganti Leo e Teofilo. Il risultato non cambia, anzi, il primo tiene da solo testa al ritorno dei campani che con un break di 0-8 si riportano sotto. Ci pensa una tripla di Verrigni a dar fiato alla Virtus. Rientrano i titolari e il Centro Ford schizza a +11. Leo realizza punti a raffica con azioni da tre punti subendo falli e realizzando i rispettivi tiri dalla lunetta portando il suo score a 17 punti nei soli primi due quarti. Prima del suono della sirena il coach molfettese chiama lo schema. Ultimo possesso Virtus: in dieci secondi Rotolo, in cabina di regia, firma l'assist per Bonaiuto che a tre secondi dalla sirena insacca la tripla che chiude il primo tempo sul +18. Inizia la ripresa si rivede Maggi che dopo aver sfornato assist torna a fare il playmaker con spunti rapidi che incantano la difesa partenopea per il +20 a cinque minuti dal termine. Il terzo periodo si chiude come il secondo con un nuovo schema ma questa volta il “cecchino” è Varisco su assist di Teofilo a castigare gli ospiti da tre punti per il +31. L'ultimo quarto è solo una formalità il coach fa ruotare la squadra, Leo ruba la scena, sembra esserci solo lui in campo, attacca sotto canestro, difende a rimbalzo e realizza 6 punti per un totale di 23 punti mvp della gara. Il match si chiude sul punteggio di 91-66, un risultato logica conseguenza del divario di valori espressi sul campo. Il Centro Ford è atteso per la trasferta a Battipaglia domenica prossima. Classifica: MOLFETTA e Marigliano 28; Bisceglie 26; Massafra e Ceglie 22; Chieti, Anagni, Campobasso e Sarno 20; S. Maria a Vico, Barletta e Monte di Procida 16; Caserta 12; Bari 10; Battipaglia e Napoli 6. Leonardo de Sanctis
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet