Recupero Password
Bari, conclusa l'operazione Mare sicuro 2011
19 ottobre 2011

BARI - Si è conclusa l'operazione "Mare Sicuro 2011" che, nel periodo estivo, ha visto impegnati gli uomini e i mezzi della Guardia Costiera lungo le coste nazionali nella consueta campagna di sicurezza in mare, finalizzata in particolare alla tutela dei bagnanti ed alla salvaguardia della vita umana in mare, compito primario che il legislatore ha affidato al Corpo delle Capitanerie di Porto.
Per quanto riguarda la giurisdizione della Direzione Marittima di Bari, che comprende sia le coste della Puglia che della Basilicata Ionica, i risultati sono stati molto positivi a riprova dello sforzo prodotto per garantire un regolare svolgimento della stagione balneare ed una serena vacanza a chi ha scelto il nostro mare per trascorrere il proprio tempo libero.
Le dipendenti unità navali della Guardia Costiera hanno soccorso dal 15 giugno u.s., data d'inizio dell' operazione, oltre 100 natanti in difficoltà ed un totale di 252 persone tra cui 203 diportisti, 6 surfisti, 1 subacqueo e 42 bagnanti.
Oltre 15.000  i controlli effettuati lungo i circa 800 km di litorale di giurisdizione ed in mare per vigilare sul rispetto delle norme in materia di diporto, pesca, demanio, ambiente marino ed in particolare sui contenuti delle ordinanze balneari. 846 sono state le violazioni amministrative rilevate e 69 le notizie di reato inviate all'autorità giudiziaria.  
Per la prima volta, l'attività operativa è stata preceduta da una campagna di sensibilizzazione dei ragazzi delle scuole medie inferiori e superiori sui principi di educazione civica marittima finalizzata ad un corretto uso del mare, campagna  che ha certamente contribuito ad incrementare l'efficacia dell'intera operazione.   
"L'auspicio - dice l'Ammiraglio Salvatore Giuffrè, Direttore Marittimo della Puglia e della Basilicata Ionica - è quello di registrare un sempre minor numero di incidenti in mare, dovuto non solo all'attività di controllo e repressione ma ad una più precisa e costante attenzione da parte dei diportisti della normativa sulla sicurezza della navigazione.
Tutto ciò grazie anche alla continua attività di informazione che la Capitaneria di Porto - Guardia Costiera attua.
Si rammenta agli utenti del mare che gli stessi potranno rivolgersi alle strutture periferiche della Direzione Marittima per qualsiasi problematica e/o chiarimento avessero necessità di acquisire."  
     
 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet