Recupero Password
Aritmia Mediterranea, il Management del Dolore Post-Operatorio in concerto a Molfetta
20 agosto 2012

MOLFETTA - Il Management del Dolore Post-Operatorio venerdì 24 agosto sarà ospite del Festival Aritmia Mediterranea di Molfetta.  La band presenterà «AUFF!!», il primo disco ufficiale (nella foto la copertina del disco). L’album, uscito il 5 febbraio per MArteLabel e Infecta Suoni e Affini, è il grido di noia dei quattro "poeti provinciali" del Management del Dolore Post-Operatorio. È l’ironia urticante e caustica di un giullare di corte che sbeffeggia il suo re, anche se questa - suo malgrado - è l’unica libertà che gli è concessa. Un grido irriverente, ma infondo consapevole della propria impotenza.
È una musica della crisi e non contro la crisi, una critica con il costume piuttosto che dei costumi. Il loro è un live intenso e adrenalinico in cui non lasciano spazio all’immaginazione. La teatralità e l’ironia si fondono insieme per dar vita ad una rappresentazione fisica e sonora dell’esistenza. La storia del Management del Dolore Post-Operatorio è particolare e, per certi versi, anche speciale. Luca Romagnoli (voce), Marco Di Nardo (chitarra), Andrea Paone (basso) e Nicola Ceroli (batteria) si definiscono poeti provinciali. La loro strategia, pensata all'ombra delle montagne abruzzesi, si propone - tra un'osteria e un palcoscenico - di martellare il cervello di tutti gli abitanti dello stivale, mettendo in scena (specialmente in sede live) un vero e proprio teatro vivido e spietato, in cui è la vita stessa a farla da protagonista, con tutte le sue contraddizioni e situazioni grottesche.
I quattro ragazzi, dopo un incidente d’auto, dovranno fronteggiare il dolore post-operatorio, chi per una gamba rotta, chi per un ginocchio frantumato e chi per una milza asportata. Sviluppano nei corridoi dell'ospedale di Lanciano (Chieti) la loro filosofia di una semplicità affascinante: l'unica alternativa al dolore è il piacere, in ogni sua forma più personale e astratta. E si promettono di lottare strenuamente, contro tutti coloro che per il proprio tornaconto e per opportunismo puro hanno reso la un insopportabile tormento. La loro rabbia e la loro ironia verbale e sonora è inserita di diritto tra i migliori gruppi indipendenti del momento. Entrano ai primi dieci posti della “Top 50 brand new 2010” del MeiWeb, classifica dedicata alla musica emergente, con il singolo «Nei Palazzi», ricevono il premio al MEI per l'innovazione tecnologica nella promozione musicale.
Vincono tutti i concorsi ai quali partecipano (tra cui Italia Wave, Primo Maggio Tutto l’Anno, Il Rock è Tratto, ecc.), dei quali l'ultimo e più importante li vede scelti dalla giuria del festival UPLOAD di Bolzano, il cui direttore è Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, come rappresentanti dell'Italia al POPKOMM di Berlino. Hanno vinto anche il «Premio produzione al MArteLive 2010». Entrano quindi nel roster dell'etichetta MArteLabel e con questa registrano il loro album d'esordio ufficiale «AUFF!!» con la produzione artistica di Manuele "Max Stirner" Fusaroli (Zen Circus, Luci della centrale elettrica, Nada, Tre Allegri Ragazzi Morti, Teatro degli Orrori, ecc.).

© Riproduzione riservata

Autore: Leonardo de Sanctis
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet