Recupero Password
“Alla scoperta di Bisceglie, Canosa e Ruvo”, esperienza da ricordare Rocco Lauciello, vice presidente UNPLI Puglia: "Attraverso questi itinerari turistici riusciamo a sviluppare una valida sinergia tra le Pro Loco e tra le nostre comunità"
07 settembre 2010

L'ultimo appuntamento di "Città Aperte - Alla scoperta di Bisceglie, Canosa e Ruvo", sulla lunghezza d'onda dei primi due, si è rivelato un vero successo sia in termini di partecipazione sia sotto il profilo del gradimento. Ben ottanta visitatori, guidati dal presidente della Pro Loco di Bisceglie Vincenzo De Feudis e dalla referente dell'Unione delle Pro Loco della Provincia di Barletta-Andria-Trani Marcella Sasso, sono partiti da Bisceglie lo scorso 4 settembre alla volta delle città di Canosa e Ruvo. L'iniziativa è stata organizzata dalle  Pro Loco UNPLI di Bisceglie, Ruvo di Puglia e Canosa di Puglia, finanziata dalla Regione Puglia, patrocinata dalle tra Amministrazioni Comunali-Assessorato al Turismo e fortemente supportata dall'Azienda di Promozione Turistica di Bari, dal Parco Nazionale dell'Alta Murgia e dalla Fondazione Archeologica Canosina.
Il gruppo è stato dapprima accolto presso la sede della Pro Loco di Canosa dal presidente Gianni Pansini il quale, insieme a una nutrita delegazione dell'associazione cittadina, ha dapprima dato il benvenuto ai visitatori con una degustazione di focaccia tipica locale, e poi condotto i partecipanti alla scoperta di Palazzo Sinesi, dell'Ipogeo Lagrasta e della Basilica paleocristiana di San Leucio. I visitatori hanno ricevuto anche il saluto del presidente della Fondazione Archeologica Canosina Sabino Silvestri.
Seconda tappa la città di Ruvo. Qui il gruppo, accolto nella centralissima Piazza Matteotti dal presidente della Pro Loco di Ruvo Giuseppe Tedone e dal vice presidente UNPLI Puglia Rocco Lauciello, ha potuto ammirare alcune delle innumerevoli meraviglie ruvesi quali la splendida Cattedrale il Museo e il Palazzo Jatta.
In entrambe le città accoglienza delle Pro Loco e professionalità delle guide turistiche sono stati i costanti e graditissimi ingredienti che hanno reso indimenticabile questa esperienza.
"Per il secondo anno consecutivo - commenta Rocco Lauciello - il nostro impegno ha portato buoni frutti. Si chiude una edizione di Città Aperte da record: ad attestarlo non siamo certo noi ma tutti i partecipanti delle tre tappe. Un doveroso ringraziamento a quanti hanno inteso partecipare e alle Pro Loco di Bisceglie, di Canosa e di Ruvo".
Soddisfatto anche il presidente De Feudis concorda: "Spesso ci spostiamo molto per scoprire tesori artistici e patrimoni culturali, ma altrettanto spesso avremmo bisogno di soffermarci sulle peculiarità dei nostri territori. Bene, questa esperienza ci ha mostrato, ancora una volta, la validità e l'efficacia del lavoro compiuto dalle nostre associazioni".
 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet