Recupero Password
Al voto, al voto: cominciate le grandi manovre per la Provincia
15 gennaio 2009

La primavera è ancora lontana, ma l'inverno politico cittadino è riscaldato per i partiti dalle trattative per definire candidati, alleanze e strategie in vista delle elezioni provinciali che si svolgeranno il 6 e 7 giugno in concomitanza con quelle europee. La nuova divisione dei collegi che sono passati da 45 a 36 in tutta la provincia di Bari per l'autonomia elettorale che è stata conferita alla nuova Provincia Barletta-Andria-Trani che eleggerà per la prima volta il suo Consiglio, non ha intaccato la situazione a Molfetta sempre divisa nei due collegi di Levante e Ponente. Nella coalizione che ha sostenuto il presidente uscente Vincenzo Divella, il Partito Democratico ha deciso di non riconfermare il consigliere uscente Domenico Cives (che potrebbe correre per l'Idv di Di Pietro), ma per il maggiore partito della coalizione sono previste a livello provinciale le primarie l'8 febbraio e se saranno confermate anche a Molfetta almeno a Levante pare certo che ci sarà la candidatura di Nino Sallustio. Ma ad agitare le acque del Pd c'è l'ipotesi di una confluenza dei Socialisti che chiederebbero come impegno la candidatura di Nicola Piergiovanni, una scelta che non tutti condividono, perché alcuni temono un effetto boomerang come si è rivelato quello della candidatura De Sario qualche anno fa. Rifondazione Comunista, invece, sembra intenzionata a premiare il lavoro dell'assessore uscente alla solidarietà sociale, politiche dell'accoglienza, pari opportunità e pace, Antonello Zaza nella zona di Levante, mentre per il collegio a ovest della città il designato potrebbe essere il neo segretario cittadino Gaetano Cataldo. Insomma, ancora la scelta di due candidature giovani, ma già da molti anni impegnate attivamente in politica. Restando a sinistra, voci a parte, c'è la posizione dei Socialisti che mettono in campo a Levante il loro uomo di punta Nicola Piergiovanni, mentre c'è ancora incertezza a Ponente e si paventa l'ipotesi di un volto nuovo e giovane per il partito. Anche nel centrodestra si inizia a schiarire la foschia intorno ai candidati. La coalizione dovrebbe essere la stessa che ha sostenuto Azzollini al Comune. Il Popolo delle Libertà, forte del recente successo elettorale in città è pronto a bissare il successo anche per la provincia e per farlo sarebbe pronto a far scendere in campo il segretario cittadino Pasquale Mancini a levante e Saverio Tammacco a ponente. Per il Movimento per le Autonomie potrebbe essere candidato nel collegio a est Vincenzo Spadavecchia mentre a ponente sarebbe in corso un ballottaggio tra Lele Sgherza e Mariano Caputo. Per Molfetta in Azione si paventa per il momento solo l'ipotesi di Mauro Spaccavento. Importante sarà vedere come si schiera l'Udc anche se la rottura con il centrodestra dovrebbe persistere. Indiscrezioni sembrano confermare che i candidati di punta del partito a livello cittadino, Carmela Minuto e Pino Amato, sarebbero pronti a ributtarsi nella contesa elettorale, sperando di contare sull'elevato numero di voti già raccolti per le elezioni comunali. Le candidature sono ancora da ufficializzare e, in caso di problemi, sembra che il più suffragato alle ultime elezioni amministrative abbia già pronto un salvagente per rientrare nella contesa per la Provincia. Dunque ancora una volta si preannuncia una lunghissima campagna elettorale per gli elettori nei prossimi sei mesi, che, in alcuni casi, è già iniziata.
Autore: Michele de Sanctis jr.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet