Recupero Password
Ad Atripalda per i quarti di Coppa Italia La Pallavolo Molfetta punta alla final four
23 dicembre 2009

MOLFETTA - L'Atripalda prima di Natale. Oggi, giorno di antivigilia, la Pallavolo Molfetta sarà impegnata nel match di andata dei quarti di coppa Italia. Appuntamento previsto alle 19 in terra irpina, ritorno il 30 al PalaPoli.
Tanti gli spunti di interesse. Il più ovvio, ma più importante: chi passa il turno, si qualifica alla final four, vetrina di grande interesse che giù ha visto i biancorossi protagonisti nel recente passato. Era la squadra dei Cuminetti, dei Kunda, dei Grassano. Arrivò terza, proprio sotto lo sguardo soddisfatto dei molfettesi.
Oggi c'è ancora Kunda, ci sono Lotito e Cortina, Giglioli e Marchiani. Non ci sarà Valente, ancora infortunato a una mano. Al suo posto Usai, che ha ben figurato a Casoria. Ci sarà Lorenzoni. L'allenatore sarà ancora il libero della squadra. Sette vite le sue, come quelle dei gatti.
"È una partita molto importante  - afferma il tecnico dei biancorossi - perché accedere alla final four è uno degli obiettivo stagionali. Non c'è alcun pericolo di deconcentrazione perché comunque in palio c'è un traguardo a cui tutti i ragazzi tengono".
E in più la possibilità di prendersi una rivincita su Marolda e compagni. "Non dimentico - prosegue -  che contro di loro è arrivata la più brutta sconfitta della stagione (3-0, ndr), anche se in condizioni particolari. Non tutti erano al meglio e, dopo aver sfiorato la vittoria nel secondo set, non riuscimmo a reagire nel terzo. Credo che i ragazzi vorranno dimostrare che non era quella la vera Pallavolo. Poi stavolta è diverso. C'è anche il ritorno, che disputeremo in casa. Ed è per questo che non dovremo mollare neanche un punto. Ogni azione potrebbe essere decisiva".
Infine una battuta sul campionato: "A Casoria è arrivata una vittoria importante, ora c'è la pausa, poi avremo la Lucauto Heraclea Gela in casa, in corrispondenza del riposo delle quarte, Brolo e Turi. Avremo l'occasione di mettere ancora più distanza rispetto a loro. Certo, sarebbero 6 punti e il campionato è ancora lungo, ma già sarebbe un buon vantaggio".
 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet