Recupero Password
A Molfetta, una giornata per parlare di farmaci equivalenti
28 maggio 2011

MOLFETTA - La campagna educazionale di Teva Italia "Equivalente. Conosci e scegli i farmaci equivalenti" fa tappa a Molfetta (BA). Lunedì 30 maggio, alle 18.00, presso la sede dell'AUSER in piazza Paradiso 16, si terrà un incontro dedicato ai farmaci equivalenti che ha lo scopo di dare una corretta informazione su questo tipo di farmaci affinché ci si avvicini con maggiore fiducia al loro utilizzo. L'iniziativa è patrocinata da Movimento Consumatori e da AUSER ed è resa possibile grazie al contributo di Teva Italia. 
Il farmaco equivalente è qualità, sicurezza ed efficacia. Ma è anche risparmio, a vantaggio del cittadino e del Sistema Sanitario Nazionale, che può così concentrare le risorse per favorire l'accesso a terapie costose e innovative di ultima generazione. La maggior parte dei Paesi europei ha compreso l'importanze dell'uso dei farmaci equivalenti, al fine di garantire un'assistenza sanitaria eccellente ma, nello stesso tempo, sostenibile. In Italia c'è ancora strada da fare, visto che solo il 10% dei farmaci dispensati è generico, contro una media europea del 50%. Tutti gli operatori del settore, medici e farmacisti, sono quindi chiamati a contribuire alla diffusione della cultura del farmaco equivalente.
"I costi sostenuti per l'acquisto anche dei solo farmaci necessari per le ordinarie patologie del proprio nucleo familiare - spiega l'avv. Annacora Azzollini , consulente del Movimento Consumatori di Molfetta - rappresentano una componente notevole nel bilancio di casa ma il consumatore manifesta ancora delle perplessità sui farmaci equivalenti che rivengono anche dalla scarsa informazione e dalla mancata rassicurazione, in sede di prescrizione e vendita degli stessi, sulla loro efficacia, sulla sicurezza oltreché sul risparmio personale. Non solo. Lo scarso ricorso ai farmaci generici comporta uno svantaggio per il Servizio sanitario nazionale e per gli stessi pazienti che devono pagare la differenza di prezzo per acquistare i farmaci griffati."
"L'iniziativa - spiega la dott.ssa Daniela Cappelluti, Specialist di Teva Italia - nasce dall'esigenza di dare una corretta informazione sui farmaci equivalenti, affinché ciascun cittadino possa avvicinarsi con maggiore fiducia al loro utilizzo, garantendosi, a parità di sicurezza ed efficacia, un sensibile risparmio".
FARMACI EQUIVALENTI
I farmaci equivalenti (detti anche farmaci generici), pur avendo lo stesso principio attivo, presente alla medesima dose, la stessa forma farmaceutica, la stessa via di somministrazione e le stesse indicazioni terapeutiche del farmaco originale, costano meno, per motivi indipendenti dalla qualità del prodotto, legati alla commercializzazione e sviluppo. Forniscono le medesime garanzie di sicurezza, efficacia e qualità dei farmaci originali ma ad un prezzo inferiore. Questo a tutto vantaggio delle tasche dei cittadini e del Sistema Sanitario Nazionale.
 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet