Recupero Password
“Un albero per la Prima cala” Iniziativa del Wwf e degli alunni di alcune scuole elementari
15 dicembre 1999

Anche gli alberi hanno le loro “mamme” e i loro “papà”. Strano a dirsi, ma vero grazie all’operazione “Un albero per la Prima Cala” promossa dalla sezione locale del Wwf. L’iniziativa - che ha come obiettivo la creazione di un’ “Oasi Verde” - ha permesso ad alcune scolaresche delle scuole elementari “Scardigno”, “Zagami”, e “Prefabbricate”, ma anche a commercianti, famiglie e comitive, di diventare - donandola con una somma di 50000 lire - “genitori” di una delle 43 “Tamerice Gallica” piantumate. E i nomi dei donatori che simpaticamente hanno risposto all’iniziativa, compaiono su un cartellino d’identità posto su ciascun albero. In tanti erano presenti alla “Festa dell’Albero” il 21 novembre scorso. La manifestazione - iniziata con una escursione guidata attraverso la Lama Cupa - ha tenuto a battesimo le nuove chiome che tingeranno di verde una delle più note spiagge molfettesi; padrino, il sindaco Guglielmo Minervinni che si è sottoposto alle domande dei numerosi bambini e ha sottolineato l’importanza della collaborazione fra l’amministrazione comunale e lo stesso Wwf (collaborazione che presto porterà alla nascita di un nuovo parco a Ponente). Presenti anche autorità della Capitaneria di porto. Alla sezione locale ambientalista, non nascondono l’entusiasmo: “l’operazione - ci dice Pasquale Salvemini, responsabile locale - ha avuto un esito positivo; il nostro prossimo obiettivo è la piantumazione, sempre presso la Prima Cala, di altri 120 alberi nell’area che delimita il campo sportivo Petrone”. “Un albero per la Prima Cala”, infatti, verrà riproposta a partire dalla prossima primavera in attesa che si passi, prima o poi, a rimboschire anche la spiaggia presso Torre Gavetone. “Il progetto di rimboschimento - precisano al Wwf - era inizialmente partito con l’operazione ‘Rimboschiamo Torre Gavetone’; recentemenrte, però, è stato approvato un altro progetto che riguardava la stessa area e che risaliva al 1990, motivo per cui non potevamo esserne a conoscenza”. L’iniziativa è stata quindi sospesa e i fondi raccolti sono stati dirottati sulla Prima Cala. Niente da eccepire, ha detto madre natura. Cosimo de Gioia
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet