Recupero Password
“Molfetta calcio”, parte bene poi rallenta CALCIO
15 ottobre 2000

Dopo le prime quattro giornate dei campionati dilettantistici regionali, i comportamenti delle squadre molfettesi sono in linea con i pronostici della vigilia. In Promozione il “Molfetta calcio” nella gara d’esordio ha liquidato con una schiacciante vittoria per 3-0 un modesto Minervino. Una vittoria che ottenuta in virtù di un gioco dinamico che ha esaltato il bomber Brattoli autore di una doppietta. Nelle tre gare successive la squadra molfettese ha conquistato un solo punto in virtù del pareggio casalingo contro il Polimnia (1-1), mentre fuori casa, sia col Canosa che con l’Acquaviva, i gialloblu molfettesi hanno perso per 3-1. Quattro punti quindi a conferma che per quest’anno difficilmente i gialloblu molfettesi reciteranno un ruolo di primo piano. La squadra, pur palesando una buona tenuta atletica, strutturalmente appare poco sicura soprattutto in difesa, nonostante le ottime prestazioni del centrale Tuberoso, un giovane di cui si dice un gran bene. Un dato che sicuramente non è sfuggito al tecnico Riccardo di Giovanni che in quattro gare non ha mai schierato la stessa linea difensiva. Ultimo arrivato è il portiere Bruno che si spera apporti un po’ di sicurezza al reparto arretrato. Il centrocampo invece si è confermato affidabile, Belviso e Buccheri fin quando hanno fiato, riescono a mantenere corta la squadra. Per quanto riguarda l’attacco, l’assenza di Brattoli si è fatta sentire: Facchini, Sallustio e Mastandrea in avanti si muovono molto, ma spesso peccano di determinazione sotto rete. Per il tecnico Di Giovanni quindi il lavoro non manca per cercare gli uomini giusti e le soluzioni tattiche migliori, per dare una fisionomia precisa alla squadra. Le prossime quattro gare ci diranno qualcosa di più a cominciare domenica 22 ottobre quando al “P. Poli” scenderanno i tranesi dell’Ursus, a seguire la trasferta di Capurso, due compagini abbordabili prima delle impegnative gare contro il Laterza in casa e il S. G. Rotondo fuori. In Prima Categoria sorprendentemente la “Levante” è la squadra rivelazione di questa prima parte del campionato. I molfettesi solo per un spiacevole episodio non si trovano in testa alla classifica. Infatti, i ragazzi di mister Spadavecchia dopo le prime tre gare si trovavano in vetta in virtù di due vittorie e un pareggio, ma nell’ultima partita contro il S.G. Rotondo, la gara è stata sospesa per un infortunio dell’arbitro, con i molfettesi in vantaggio per 4-0. Appuntamento con il vertice quindi rinviato. In Seconda categoria la “ProMolfetta” di Pino Scherza a 7 punti è nelle zone alte della classifica. Per quello che per ora ha fatto vedere e per l’organico competitivo, ci sono tutte le condizioni affinché ci rimanga a lungo. La “Mazzola” invece continua a puntare sulla linea verde. I granata molfettesi in quattro gare hanno conquistato 3 punti, segnando 7 reti ma subendone ben 10, segno di una spavalderia tipica dei giovanissimi che speriamo non pregiudichi la conquista della salvezza. F. d. R.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet