Recupero Password
“Lotto 10, per me è tutto regolare” Il costruttore Ayroldi
15 gennaio 2000

Sulla vicenda della sentenza del Consiglio di Stato relativa alle palazzine abusive del lotto 10 abbiamo cercato di incontrare uno dei costruttori, Nicolò Ayroldi, per conoscere la sua opinione sia sull’annullamento della concessione edilizia, sia sulla possibile multa miliardaria che egli stesso sarebbe costretto a pagare. L’imprenditore edile non ha voluto rilasciare interviste, preferendo consegnarci una dichiarazione scritta. “Sono rimasto sorpreso – scrive Ayroldi – della sentenza del Consiglio di Stato, che annulla le concessioni edilizie, relative a fabbricati realizzati nel lontano 1982, con regolare concessione, con un piano particolareggiato approvato, di cui ho ottenuto l’abitabilità. Ho chiesto lumi al prof. avv. Paparella, mio legale, il quale, rassicurandomi, ha spiegato che trattasi di una questione puramente formale, per cui il tutto si risolverà senza problemi”. In pratica, tutto il can can che s’è fatto su questa storia dovrebbe finire come la classica bolla di sapone.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet