Recupero Password
Zona Franca Urbana al via Agevolazioni, limiti, tempistica ecco chi potrà accedere ai benefici
15 maggio 2014

Dopo un’attesa lunga e carica di interrogativi, aspettative ambiziose e qualche perplessità, è finalmente uscito il bando per la famigerata ZFU (Zona Franca Urbana) alla quale l’imprenditoria cittadina guarda con grande interesse ma anche con non poca confusione. Per inviare la propria domanda di partecipazione ci sarà tempo sino al 12 giugno, ma per non incappare in errori burocratici o fraintendimenti di qualsiasi tipo, è meglio fare chiarezza cercando di comprenderne reali potenzialità e dimensioni sul progetto. Ecco qui una breve scheda descrittiva sulla ZFU (che in tutta la Puglia interesserà 11 città) e un’intervista all’Assessore alle Politiche del lavoro, Sviluppo Economico e Innovazione Francesco Bellifemine. COSA È LA ZFU? La Zona Franca Urbana è un’area comunale, nella quale sono previste agevolazioni fiscali al fine di favorire la creazione di piccole e medie imprese. L’obbiettivo prioritario delle ZFU è incentivare lo sviluppo economico e sociale di quartieri ed aree urbane caratterizzate da disagio sociale, economico e occupazionale, e con potenzialità di sviluppo inespresse. L’area in questione quindi, viene selezionata dando seguito a questo obbiettivo(sono perciò selezionate le zone cittadine che vivono una maggiore difficoltà economica). L’iniziativa affonda le proprie radici nell‘esperienza francese delle Zones Franches Urbaines lanciata nel 1996 e oggi attiva in più di 100 quartieri. A QUANTO AMMONTA LA SOMMA SPETTANTE IN AGEVOLAZIONI AL COMUNE DI MOLFETTA? Alla nostra città sono destinati 5.307.871,04 euro con una riserva di scopo del 10% per le imprese di nuova o recente costituzione e del 10% per le imprese sociali. CHI PUÒ PARTECIPARE? Tutte le imprese di micro e piccola dimensione, già costituite e regolarmente iscritte nel Registro delle imprese alla data di presentazione dell’istanza. Le imprese ammissibili alle agevolazioni devono svolgere la propria attività all’interno del territorio della ZFU, disponendo, alla data di presentazione dell’istanza, di un ufficio o locale destinato all’attività, anche amministrativa, ubicato all’interno del predetto territorio, regolarmente segnalato alla competente Camera di commercio e risultante dal relativo certificato camerale. Per ufficio o locale si intende la sede legale, amministrativa, produttiva o qualsiasi altra sede secondaria o unità locale dell’impresa, così come risultante dal certificato camerale. Per le imprese che svolgono attività non sedentaria(cioè le attività esercitate prevalentemente al di fuori di un ufficio o locale aziendale e svolte principalmente, se non esclusivamente, direttamente presso la clientela dell’impresa o in spazi pubblici) è, inoltre, richiesto che • presso il predetto ufficio o locale sia impiegato almeno un lavoratore dipendente a tempo pieno o parziale che vi svolga la totalità delle ore lavorative; ovvero • almeno il 25% del volume di affari dell’impresa sia realizzato da operazioni effettuate all’interno del territorio della ZFU. COSA SI INTENDE PER “MICROIMPRESE” O “PICCOLE IMPRESE”? Vengono considerate: • “microimprese” le imprese che hanno meno di 10 occupati e un fatturato, oppure un totale di bilancio annuo, inferiore ai 2 milioni di euro; • “piccole imprese” le imprese che hanno meno di 50 occupati e un fatturato annuo, oppure un totale di bilancio annuo, non superiore a 1O milioni di euro. GLI STUDI PROFESSIONALI E, PIÙ IN GENERALE, I PROFESSIONISTI POSSONO ACCEDERE ALLE AGEVOLAZIONI? Sì, purché, svolgano la propria attività in forma di impresa e siano iscritti, alla data di presentazione dell’istanza di agevolazione, al Registro delle imprese. QUALI SONO LE ATTIVITÀ SEDENTARIE E QUALI QUELLE NON SEDENTARIE? Per quelle sedentarie si intendono: le attività manifatturiere svolte all’interno di uno stabilimento produttivo, gli esercizi commerciali, i ristoranti, i saloni di parrucchiere mentre per quelle non sedentarie si intendono: i venditori ambulanti, le imprese di costruzione, gli idraulici e i parrucchieri che svolgono la propria attività prevalentemente presso l’ abitazione dei clienti. IN COSA CONSISTONO QUESTE AGEVOLAZIONI FISCALI? Essenzialmente in • a) esenzione dalle imposte sui redditi, • b) esenzione dall’imposta regionale sulle attività produttive, • c) esenzione dall ‘imposta municipaJe propria, • d) esonero dal versamento dei contributi sulle retribuzioni da lavoro dipendente. QUALE A MOLFETTA, L’AREA INTERESSATA DALL’INIZIATIVA? E’ quella del Centro Antico e dalle seguenti direttrici (in senso orario): • Via Altamura • Corso Dante Alighieri • Entica delle Chiesa • via Sant’ Angelo lato destro per chi sale • piazza Vittorio Emanuele lato sinistro escluso • corso Margherita di Savoialato destro • via E. Germano fino al n. 10 • via M. D’Azeglio fino al n. 240 • via S. Francesco d’Assisi lato destro tra via M. D’Azeglio e via G. dei Medici • via G. dei Medici • vico XII Madonna dei Martiri fino a via M. dei Martiri • via Madonna dei Martiri ex SS. 16 adriatica con chiusura su viale dei Crociati • scalo di alaggio • Banchina S. Domenico fino alla Banchina Seminario del Centro Antico È bene mostrare moltissima attenzione alla mappa dell’area: alcune strade infatti, godono delle agevolazioni solo per il loro lato sinistro o viceversa. Bisogna quindi controllare che la propria attività sia effettivamente compresa dall’area. SE VOGLIO SAPERNE DI PIÙ? Il Comune ha attivato un sito internet molto ben curato: http:// comune.molfetta.ba.it/zfu oltre a uno sportello informativo a Lama Scotella.

Autore: Onofrio Bellifemine
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet