Recupero Password
Volley. Prima Divisione: terza vittoria consecutiva per l'Asdam Pegaso Molfetta La formazione under 14 in semifinale nel torneo provinciale
30 aprile 2009

MOLFETTA - Sesto posto consolidato e matematicamente acquisito. L'Asdam Pegaso Molfetta, a due turni dalla conclusione nel campionato di Prima Divisione femminile, rinforza la sua posizione in classifica dopo la terza vittoria consecutiva. Questa a volta a farne le spese è stata la Polisportiva Orsa di Capurso, sconfitta per 3-0 sabato scorso al PalaPoli. Una partita dal risultato mai in discussione, come Leonardo De Candia, tecnico del sodalizio molfettese, conferma. “È stata una gara tutto sommato tranquilla e ben gestita dalle ragazze. Ormai il campionato volge al termine, ma nelle nostre atlete c'è sempre il solito impegno in tutte le sfida che affrontiamo. Ci stiamo allenando sempre in maniera convinta sebbene trovare motivazioni in quest'ultima fase della stagione non sia semplice”. Il risultato portato a casa la settimana scorsa, che lascia ancora qualche speranza per chiudere in una posizione più alta di quella attuale, è giunto anche per merito del rientro delle sorelle Pappagallo, Annalisa e Ilaria, inserite nello scacchiere pegasino a gara in corso. “Il ritorno di queste due giocatrici - ha confermato il tecnico molfettese - ha dato una marcia in più alla squadra. Il merito della vittoria è comunque da attribuirsi a tutta la nostra formazione. Flavia Annese e Annarita Spaccavento, uscite proprio per fare spazio alle sorelle Pappagallo, erano in giornata no e quindi le sostituzioni effettuate hanno reso ulteriormente più forte la formazione scesa un campo”. Tra gli altri motivi di soddisfazione per l'Asdam Pegaso giungono anche dalle forze fresche che giungono dal settore giovanile. Nel match contro il Capurso ha fatto infatti il suo esordio la giovanissima Katia De Ruvo, classe 1995, la quale ha bagnato il suo debutto in prima squadra con una prestazione che ha lasciato molto soddisfatto l'intero staff pegasino. Intanto sabato 2 maggio la Pegaso è attesa dall'ultima trasferta stagionale, a Mola di Bari, con fischio d'inizio alle ore 18. Di fronte ci sarà il Gruppo Volley, team di metà classifica che attenderà la società molfettese al Palazzetto San Giuseppe. “Contro il Mola - ha aggiunto mister De Candia - ci aspetta una partita dal risultato per nulla scontato. Lì hanno lasciato punti molte squadre di vertice come Noci, Corato e Trani. Questo significa che tra le mura amiche la compagine molese non regala niente a nessuno”. Tornando alle soddisfazioni che provengono dal settore giovanile, oltre all'ormai ben avviato campionato under 13, nel quale la squadra del direttore tecnico Vincenzo Pappagallo vanta ben tre formazioni, gratificazioni notevoli giungono dalla squadra under 14. Il gruppo allenato da Giacinto de Trizio è infatti approdato alle semifinali provinciali dopo aver battuto nei quarti il Volley Ball Bitonto e il Sportilia Bisceglie con un doppio 2-0. Nelle dichiarazioni dello stesso tecnico e del dirigente pegasino traspare tutta il compiacimento per l'accesso alla fase successiva delle proprie giovanissime atlete, ora attese dal Clemente Altamura. “Lo scorso anno abbiamo persola finale proprio contro le nostre prossime avversarie- ha dichiarato il primo- e questa volta siamo decisi a cambiare musica. La storia si ripete ed ora ci ritroviamo davanti proprio la squadra che lo scorso anno ha infranto i nostri sogni di gloria. Non sarà facile raggiungere la finale, in quanto l'Altamura vanta un squadra molto forte e ben attrezzata. Conosco molto bene le loro atlete, ma da parte nostra ci sarà il massimo impegno per ribaltare un pronostico che per ora è tutto a nostro sfavore. Se le mie ragazze giocano come sanno, non dobbiamo temere nessuno”. Sulla stessa linea di idee il dt Pappagallo. “Siamo giunti a questo punto della stagione a testa alta ed ora ci troviamo meritatamente tra le quattro squadre più forti della provincia in questa categoria. Ci aspetta una partita difficile, ma non abbiamo nessuna intenzione di arrenderci prima ancora di scendere in campo. Cercheremo di fare uno sgambetto ad un Altamura forte e forse più esperto di noi. La loro storia è quella di una squadra che ogni anno si conferma tra le più forti in queste classi. Lo scorso anno è andata male. Questa volta cercheremo di arrivare ancora più in alto”. L'altra semifinale vedrà contrapposte Valenzano e Conversano, mentre per la sfida della Pegaso l'appuntamento è domenica mattina alle ore 11 al Palazzetto Enziteto di Santo Spirito. In chiusura buone nuove giungono anche dalle varie selezioni giovanili che vede impegnate diverse giovani atlete pegasine. Cristina Silvestri lo scorso 25 aprile ha disputato le selezioni nazionali pre-juniores con discreto successo, ben figurando tra le altre convocate, e mettendosi in mostra per le prossime chiamate all'importante appuntamento. Nelle selezioni provinciali invece, oltre alla stessa atleta, tra le più promettenti del valido e numeroso carnet di casa Pegaso, conferma la sua presenza tra le migliori atlete della zona anche Katia Mezzina. Anche lei, talentuosa giocatrice nata del 1995, resta con molta probabilità nella rappresentativa locale che nel mese di giugno disputerà il Torneo delle Provincie. In sostanza, su diversi fronti, continua l'ottimo lavoro di una delle più accreditate società molfettesi attive da anni per aumentare il numero delle nuove leve nel palcoscenico pallavolistico cittadino. Un lavoro fatto di impegno e serietà che rende sempre più soddisfacente l'attività dell'Asdam Pegaso.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet