Recupero Password
Volley: Pegaso Molfetta, parte bene il torneo Under 16 Intanto torna con la prima squadra il laterale Caputo
22 ottobre 2008

MOLFETTA - “È un ottimo elemento e sono contento del suo ritorno alla Pegaso, squadra nella quale è nata e cresciuta, atleticamente parlando”. Con queste parole il direttore tecnico dell'ASDAM Pegaso Vincenzo Pappagallo (nella foto, accanto all'allenatore De Trizio) spiega ed annuncia il ritorno alla base del laterale classe 1984 Simona Caputo, fino alla scorsa stagione in forza al Terlizzi. “Ha giocato con noi per anni- ha proseguito il dt- fino a disputare i nostri trascorsi campionati in Serie C, ed il suo ritorno non può che farci piacere”. Caputo è già scesa in campo con la nuova maglia, che poi così nuova non lo è, nella gara d'esordio del campionato provinciale di Prima Divisione contro il Volley Triggiano in trasferta. Il risultato è stato di 3-0 per le padroni di casa, ma gli addetti ai lavori Pegaso non sono preoccupati più di tanto di fronte a tale punteggio in quanto comunque la squadra ha dimostrato di godere di uno stato di forma non così male. “Il lavoro e l'impegno da noi profuso ha sempre ripagato, perciò non siamo esageratamente avviliti per questa sconfitta” ha commentato Pappagallo. “I parziali sono stati ad ogni modo alti- ha concluso- e siamo fiduciosi di poter far bene nel prossimo incontro, anche se di fronte troveremo una delle formazioni più quotate del torneo”. L'Amatori Volley Bari infatti è una delle pretendenti al titolo in questa Prima Divisione e sabato pomeriggio sarà un ospite davvero scomodo al PalaPoli. Parla questa settimana l'infortunata Giulia De Dato che definisce il gruppo “già unito e pronto a ripartire alla grande dopo questa sconfitta. Spero di tornare al più presto in campo perché ho una voglia matta di giocare e di dare anche il mio contributo alle mie compagne”. Continua invece a steccare l'Under 18, sconfitto a Bisceglie per 3-0 dallo Sportilia, mentre è iniziato nel migliore dei modi il cammino delle ragazze Under 16 allenate da Giacinto de Trizio. Il 3-1 rifilato a Trani contro le avversarie dell'Aquila Azzurra è un risultato davvero incoraggiante per le giovani atlete molfettesi, giunte già pronte al primo impegno stagionale. Domenica esordio tra le mura amiche conto il Fiore di Puglia Ruvo.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet