Recupero Password
Vela: Morgan e Argentina vincono l'Invernale di Bari
09 marzo 2009

BARI - Nulla di fatto oggi nell'ultima prova del Campionato Invernale di Vela “Città di Bari”, quest'anno coordinato dal *Circolo Canottieri Barion*. In palio nella regata odierna il “XXII Trofeo D. Milella”, organizzato dalla Lega Navale Italiana sezione di Bari. A causa delle avverse condizioni atmosferiche, con i conseguenti avvisi diramati durante tutta la mattinata dalla Capitaneria di Porto, il Comitato di Regata, presieduto dal Presidente dell'VIII Zona FIV *Raffaele Ricci*, ha preferito infatti annullare la prova dopo qualche ora passata nella vana attesa di miglioramenti. Decisione sofferta, visto la manciata di punti che, nelle classi della Minialtura, dividevano le imbarcazioni in lotta per le primissime posizioni, ma indubbiamente necessaria. Il GS 37 Morgan, armato da Nicola De Gemmis (CC Barion), timonato da Giorgio Pantzartzis (CV Bari) e con alla tattica Gigi Bergamasco (CV Bari) si è quindi laureato ufficialmente - la matematica lo aveva infatti già premiato- per il terzo anno consecutivo campione invernale d'altura in classifica overall e primo in classe “Crociera/regata”. Secondo posto in classifica overall per Blu-X, l'X-43 di Gianfranco Cioce (CV Bari). Gradino più basso del podio infine per X Blu, l'X-342 Sport di Giuseppe Ciaravolo(CUS Bari). Restando in argomento altura, ma spostandoci alla classe “Crociera”, prima posizione per il First 31.7 Meria di Balice-Capurso-Mazzilli (LNI Molfetta), seguito da Dido e Gogo Cube, il Comet 415 di Giovanni Giuseppe Renna (CC Barion). Terzo Gaios, il Mousse 907 di Giuseppe De Vanna (CUS Bari). Per quanto riguarda invece la categoria “Minialtura”, Argentina, Surprise di Alberto Lorusso (CV Bari), è il nuovo campione invernale del “Città di Bari”: era dal 2006 che un'imbarcazione di questa classe non conquistava il gradino più alto del podio nella classifica overall. Medaglia d'argento per un'altra Surprise, Cocò, armata da Vitantonio Natuzzi (CUS Bari) e timonata da Marco Magrone (CN Il Maestrale). Terzo posto per Travel, Melges 24 di Valter Campanile (CUS Bari) con al timone Raffaele De Michele (CV Bari). Come premio di consolazione, Cocò ha guadagnato la prima posizione nella classifica di classe Surprise, superando la rivale Argentina, seconda, e Hazard di Roberto Recchiuto (LNI Monopoli), terza. Fra i Platù 25 infine, che quest'anno correvano a parte in vista dell'appuntamento estivo a Monopoli per il Campionato Italiano, gradino più alto del podio per Antonella 2 di Tiziana D'Arcangelo (CV Gargano) con al timone Emanuele Corsini (CV Brindisi), seguita da 3F- Fight For Fighting² di De Bellis-Masi (LNI Monopoli), con al timone Alberto La Tegola (CV Bari), e da Jerry Speed di Livia Federici (LNI Bari) con al timone Luigi Masturzo (CV Lascuffia).
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet