Recupero Password
Un ricordo del presidente argentino Alfonsin e di don Tonino
05 aprile 2009

Il 31 marzo scorso è morto l'ex presidente argentino Raul Alfonsin (foto). Alfonsin, che aveva 82 anni, era da tempo affetto da cancro ai polmoni con metastasi ossea, e ieri aveva avuto un forte attacco di broncopolmonite. Alla guida dei radicali, Alfonsin era stato nel 1983 il primo presidente eletto nelle urne dopo la fine dell'ultima dittatura militare in Argentina, avviando la transizione del paese dall'autoritarismo alla democrazia e il pluralismo. Corrado Petruzzella, molfettese che vive da tanti anni a Buenos Aires ci ha inviato una nota per ricordare lui e la visita del vescovo don Tonino Bello nel 1985. Ecco la sua lettera: «Egregio Sig. Direttore, credo fare qualcosa di buono nel fare sapere hai vari molfettesi la scomparsa dell'ex Presidente Argentino Dott. Raul R. Alfonsin. Il mandare questa notizia è dovuto al fatto che in quel lontano 1985 abbiamo avuto per la prima volta la visita di una delegazione molfettese che era composta dal Vescovo Don Tonino Bello, dal Sindaco Prof. Enzo De Cosmo, dal parroco della cattedrale don Tatulli (non ricordo il nome) da Mons. Murolo Luca, dal Vice Sindaco Rodolfo Caputi, dal Parroco della Chiesa San Gennaro Don Giuseppe De Candia, e da altri Sacerdoti e Consiglieri del Municipio di Molfetta: insomma una bella nutrita di molfettesità. Ebbene questa delegazione accompagnata dai Direttivi della Associazione Madonna dei Martiri (in quel momento non esisteva la UMA) siamo stati presentati dal ministro della Sanità Dott. Aldo Neri al Presidente Argentina Dott. Raul Alfonsin. Ricordo bene che fra il Presidente e Don Tonino c'è stato un po' di battibecco su i "Desaparecidos" perche diceva fra l'altro il Presidente che la Chiesa Cattolica era rimasta al margine di ciò che succedeva con i giovani che la pensavano diversamente alla dittatura dagli anni 76 fino al 83. Insomma finalmente abbiamo preso un caffè e siamo andati a trovare il Nunzio Apostolico Mons. Dott. Calabrese. Anche nella Nunziatura c'è stata un'altra frizione fra Don Tonino e il Nunzio anche se quest'ultimo era appena arrivato da Roma rimpiazzando Mons. Pio Laghi da poco deceduto in America del Nord. Sig. Direttore sono sicuro che tra i suoi lettori ci sarà ancora gente che in quel momento faceva parte di questa delegazione e quindi credo che questa notizia gli porterà a rivivere quei giorni indimenticabile per noi dato che era il primo Vescovo e il primo Sindaco che visitavano hai molfettesi di Buenos Aires. Con la stima di sempre la saluta cordialmente». Corrado Petruzzella
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet