Recupero Password
Un corso di “Qualità manager” di impresa agroalimentare
24 maggio 2003

MOLFETTA – 24.5.2003 Avrà inizio nel mese di giugno 2003 il corso “Quality Manager di impresa agroalimentare”, progetto di Alta Formazione finanziato dal Miur, Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, nell'ambito del Programma Operativo Nazionale “Ricerca Scientifica, Sviluppo Tecnologico, Alta Formazione” 2000-2006, Avviso 4391/2001. L'obiettivo del progetto è quello di formare delle figure qualificate che possano partecipare attivamente al miglioramento della gestione aziendale nelle piccole e medie imprese agroalimentari, al fine di apportare innovazione di prodotto e di processo. Il corso, di alta formazione, vuole contribuire a migliorare le competenze delle risorse umane nel settore agroalimentare, così da aiutare le aziende a perseguire la strada della qualità, oggi necessaria per sostenere la competitività in un mercato in rapida evoluzione, soggetto a continui processi di internazionalizzazione e di trasformazione tecnologica. Il corso si rivolge a giovani disoccupati o in attesa di prima occupazione di età non superiore ai 28 anni, in possesso di laurea tecnico-scientifica o economica. La durata del progetto formativo è di mille ore, suddivise tra attività d'aula, attività di laboratorio, visite di studio, autodiagnosi aziendale e stage di circa 3 mesi presso accreditate aziende del settore. Alla fine del percorso i partecipanti avranno acquisito competenze per entrare produttivamente nel mercato di lavoro, anche perché avranno svolto significative esperienze di lavoro durante il periodo di training, e soprattutto acquisito l'opportuno modus operandi per svolgere attivamente il proprio ruolo. Il progetto è organizzato dalla società di consulenza aziendale e formazione Quinbi di Noci, in Ati con l'Istituto Tecnico Agrario “B.Caramia – F. Gigante” di Locorotondo- Alberobello, l'Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari del C.N.R. di Bari e Settore Tre s.r.l. di Noci. I partner aderenti all'iniziativa sono: PRO.GE.SA (Dipartimento di Progettazione e Gestione dei Sistemi Agrozootecnici e Forestili, Facoltà di Agraria, Università di Bari), C.R.S.A. (Centro di Ricerca e Sperimentazione in Agricoltura “Basile Caramia”, Locorotondo), S.M.I.L.E. Puglia (Agenzia per la Formazione e lo Sviluppo Locale), ASSIDUSTRIA (Associazione degli Industriali Taranto), COLDIRETTI (Federazione Regionale Coltivatori diretti Puglia), CARREFOUR EUROPEO (Associazione Regionale Pugliese tecnici e ricercatori in agricoltura), API-CONFAPI (Associazione Piccole Imprese Taranto), CONFARTIGIANATO Taranto. Leonardo de Sanctis
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet