Recupero Password
Ubriaco colpisce con la flebo il medico del pronto soccorso
04 aprile 2003

MOLFETTA – 4.4.2003 Era andato al pronto soccorso per farsi visitare e ha finito per aggredire medico e infermiere creando il caos (nella foto, il pronto soccorso dell'ospedale di Molfetta). E' accaduto ieri, verso le 17,30 quando Antonio M., 42 anni, visibilmente ubriaco, ha deciso di recarsi al pronto soccorso dell'ospedale di Molfetta per farsi visitare. Appena l'infermiere e il medico, resisi conto delle sue condizioni, hanno deciso di applicargli una flebo, l'uomo ha cominciato a dare in escandescenza, afferrando l'asta di metallo che regge la flebo ha minacciato il medico, colpendo lui e l'infermiere, provocando loro ferite guaribili in tre giorni. Poi, in preda al delirio, ha lanciato per aria tutto ciò che gli capitava a tiro, distruggendo mezzo pronto soccorso. Per fortuna qualcuno è riuscito a chiamare i carabinieri, ma l'uomo ha minacciato anche loro. Alla fine i militari sono riusciti ad avere la meglio e ad arrestarlo. Ora dovrà rispondere di lesioni personali, interruzione di pubblico servizio e minacce a pubblico ufficiale. Massimiliano Piscitelli
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet