Recupero Password
TT Respa scende in serie A2 L'Azzurro Molfetta resta in B
15 aprile 2011

Dai Campionati Nazionali a squadre femminili sono arrivati i primi responsi fi nali. Ad una sola giornata dal termine del Campionato Nazionale di Serie A1, il TT Respa scende dalla massima Serie Nazionale in Serie A2, mentre il TT L’Azzurro Molfetta sul fi lo di lana vede svanire il sogno di vincere il Girone e di qualifi carsi ai play off per la promozione in Serie A2. Dunque, dopo tre consecutivi terzi posti in Serie A1 e dopo la partecipazione alla Champions League ed alla Coppa ETTU, il TT Respa retrocede nella seconda Serie nazionale. E’ stata una retrocessione ampiamente preventivata all’inizio del Campionato, dopo la forzata rinuncia alle prestazioni di Tian Jing e l’indisponibilità di Wang Yu, in attesa di diventare mamma. Del team base era rimasta solo Rossella Scardigno, che certamente non poteva sostituirsi alle due fortissime atlete naturalizzate: per la Scardigno resta comunque la grande soddisfazione di aver esordito nella nazionale assoluta. Per quanto riguarda la classifi ca, dopo la tredicesima giornata il TT Respa è sempre a quota zero per le sconfi tte con Sterilgarda Castelgoff redo, TT Zeus Quartu S. Elena, TT Sandonatese, Kras Sgonico e Regaldi Novara. Contro lo Sterilgarda Castelgoff redo, guidato da Alfonso Laghezza (ex atleta e capitano del CTT Molfetta in Serie A2), sconfi tta per 4 a 1 con Rossella Scardigno che ha realizzato in apertura il solito punto della bandiera superando al quinto set Debora Vivarelli per 3 a 2; poco o nulla può fare invece per l’atleta molfettese contro la fuoriclasse rumena Mihaela Ioana Steff che ha vinto nettamente per 3 a 1. Grande impegno per Viviana Racanati, che è riuscita a vincere un set con Tatyana Steshenko, mentre contro la Vivarelli ha ceduto nettamente per 3 a 0; nulla da fare infi ne per Francesca Bufi opposta alla n. 1 Steff . In Sardegna con il TT Zeus di Quartu S. Elena le ragazze molfettesi hanno realizzato il miglior risultato del Campionato perdendo per 4 a 2. Al solito punto conquistato da Rossella Scardigno, questa volta a spese di Luana Montalbano per 3 a 0, si è aggiunto il primo punto vinto in Serie A1 da Viviana Racanati sulla stessa atleta sarda con il soff erto punteggio di 3 a 1 (11-6, 4-11, 11-8, 12-10): sicuramente una iniezione di fi ducia per la giovane atleta molfettese. Nulla da fare invece per Daniela Francabandiera che ha trovato sulla sua strada Lin Hong e Wei Jian. Buio pesto nell’incontro interno con la capolista TT Sandonatese perso per 4 a 0. La squadra milanese è scesa in campo con Tian Jing, che nell’unica partita disputata si è trovata di fronte proprio la sua ex compagna di squadra Rossella Scardigno. E’ stata la partita delle emozioni in cui la molfettese ha reso la vita diffi cile a Tian Jing che comunque si è imposta per 3 a 0 (13-11, 11-8, 11-8), niente da fare per Viviana Racanati e Daniela Francabandiera rispettivamente contro Liu Chun e Lisa Ridolfi . A seguire, due trasferte consecutive per il team molfettese conclusesi con due sconfi tte con lo stesso punteggio fi nale di 4 a 1. Nella prima trasferta in terra friulana Rossella Scardigno ha strappato un punto al Kras Sgonico superando al quinto set Martina Milic, mentre Daniela Francabandiera e Francesca Bufi nulla hanno potuto contro Eva Carli e Mateja Crismancich. Nella seconda trasferta a Novara ennesima sconfi tta per 4 a 1 per le ragazze locali con la solita Rossella Scardigno vittoriosa per 3 a 1 su un’altra ex compagna di squadra e cioè la siciliana Ileana Irrera: fermate invece Daniela Francabandiera, che nel terzo set contro Ana Brzan perde solo ai vantaggi per 12-10 , e Francesca Bufi contro la stessa avversaria. Se per il TT Respa il destino di questa stagione sportiva era già stato scritto prima dell’inizio del Campionato, per il TT L’Azzurro la fondata aspirazione iniziale di vincere il Girone I e di qualifi carsi ai play off scudetto si era concretizzata fi no all’ultimo incontro dei quattro concentramenti della Serie B femminile condotta sempre in testa. Solo nell’ultima partita dell’incontro tra il TT Caserta ed il TT L’Azzurro si è verifi cato il sorpasso della squadra campana sul team pugliese fi no ad allora leader incontrastata per l’intero Campionato. Un sorpasso non determinato dal maggior numero di incontri vinti, bensì solo dalla diff erenza partite nella classifi ca avulsa tra le due squadre in relazione agli incontri diretti: di conseguenza, la vittoria fi - nale nel Girone è andata al TT Caserta in quanto L’Azzurro ha vinto nell’incontro di andata per 3 a 2, ma ha perso invece nell’incontro di ritorno per 4 a 1. E’ stata sicuramente una grande beff a per le ragazze molfettesi, determinata anche dal Regolamento del Campionato, disputato con la formula dei Concentramenti anzicchè con quella degli incontri di andata e ritorno. Una formula che richiedeva anche l’eff ettuazione di tutte le cinque partite previste dalla Formula Davis o Courbillon, a prescindere dall’aver già conquistato o meno i tre punti e quindi la vittoria matematica dell’incontro. E così è accaduto che nell’incontro col TT Caserta nel Concentramento di andata L’Azzurro si è portato in vantaggio per 3 a 0 mentre nel Concentramento di ritorno ha subito l’1 a 3 iniziale dalla squadra campana. Se gli incontri fossero terminati con questi punteggi, il TT L’Azzurro avrebbe vinto il Girone per la migliore diff erenza partite, ma dal momento che invece dovevano giocarsi anche le rimanenti partite non decisive per l’esito dei singoli incontri, la sfortuna ha voluto che la società molfettese perdesse sia le ultime due partite nel Concentramento di andata sia l’ultima partita nel Concentramento di ritorno, portandosi così in svantaggio nella diff erenza partite avulsa tra le due società. Onore al merito comunque per il TT L’Azzurro che nell’ultimo Concentramento ha iniziato battendo nettamente l’ASD Atlantide per 5 a 0 con due punti ciascuno per Nicoletta Simona Minervini e per Nicoletta Minervini nei singolari a spese di Sofi a Lucibello ed Antonella Longo e con la vittoria anche nel doppio, le cui formazioni erano formate dalle stesse atlete. Poi nell’incontro decisivo con il TT Caserta è arrivata la sconfi tta inattesa. La prima a scendere in campo è stata Simona N. Minervini contro Mara Massini, che dopo aver perso il primo set nettamente a 5, è riuscita a vincere il secondo set ai vantaggi per 13-11 ed i due set successivi per 11-9. Riequilibrava le sorti dell’incontro Nicoletta Minervini che, prendendosi la rivincita rispetto all’andata, riusciva a battere Eliana Comune per 11-5, 11-3 ed 11-8. A questo punto si è rivelato decisivo per il risultato fi nale dell’incontro l’esito del doppio vinto per 3 a 2 dalla squadra campana schieratasi con Eliana Comune e Laura Gambacorta anzicchè Mara Masini con un punteggio da cardiopalmo: 11-6, 7-11, 9-11, 12-10, 11-9!!! Un’altra svolta decisiva è stata costituita dal successivo incontro di singolare tra Nicoletta Minervini e Mara Massini: infatti mentre all’andata Minervini si era imposta per 3 a 2, questa volta è stata l’atleta casertana a prevalere per 3 a 1 (12-10, 11-3, 9-11, 12-10), portando così sul 3 a 1 anche il risultato parziale dell’incontro. E si è andati così all’ultima partita fondamentale non per le sorti dell’incontro, già vinto dal TT Caserta, ma per la classifi ca fi nale del Girone. A questo punto la squadra campana ha sfoderato il jolly fi nale facendo scendere in campo Laura Gambacorta al posto di Eliana Comune: Nicoletta Simona Minervini ha fatto ricorso a tutte le sue forze, ma non è riuscita a prevalere sull’atleta casertana vincente in tre set con un punteggio che sta a testimoniare l’intensità e l’incertezza della partita fi no all’ultimo punto: 11-7, 11-9, 17-15!

Autore: Domenico Valente
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet