Recupero Password
Trovata bomba a mano nei pressi del villaggio Belgiovine
16 febbraio 2004

MOLFETTA – 16.2.2004 Era a pochi passi dalle ville del Villaggio Belgiovine e dall'Istituto professionale “A. Bello” la bomba a mano fatta esplodere ieri mattina dagli artificieri del reparto operativo dei carabinieri. Si tratta di un residuato bellico della seconda guerra mondiale rimasto per decenni in un terreno, mantenendo inalterata la sua pericolosità. A scoprire la bomba è stata una guardia campestre nel solito giro di controllo delle campagne. Dopo l'allarme, sono subito intervenuti i carabinieri che hanno chiuso la zona al traffico e avvertito abitanti e dirigenti scolastici di restare chiusi in casa e nelle aule in attesa che l'ordigno fosse fatto brillare sul posto. Tutto si è svolto nel giro di pochi minuti evitando così un'eventuale esplosione accidentale della bomba durante il trasporto.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet