Recupero Password
Tragedia del Truck Center a Molfetta: chiesti 15 rinvii a giudizio
02 agosto 2010

MOLFETTA - Non è ancora conclusa la tragica vicenda dell’autolavaggio Truck Center, dove, il 3 marzo 2008,  persero la vita 5 persone, fra cui il titolare dell’azienda, a causa dell’inalazione di acido solfidrico durante la pulizia di una cisterna.

La Procura della Repubblica di Trani ha chiesto 15 rinvii a giudizio per altrettanti indagati facenti capo a varo titolo alle società Eni spa, Nuova Solmine spa e Meleam Puglia; di quest'ultima società è stato chiesto anche il rinvio a giudizio per illecito amministrativo dipendente da reato.
Questi i reati contestati dal Pm: omicidio colposo aggravato plurimo e lesioni personali aggravate, per 7 dipendenti dell’Eni, che non avrebbero avuto cura di evitare che lo zolfo fuso caricato dai serbatoi di stoccaggio presenti nella raffineria di Taranto fosse messo in circolazione senza la preventiva autorizzazione.
Ai 5 indagati della Nuova Solmine, viene imputato di non aver provveduto alla bonifica della cisterna.
Nel precedente processo, il 26 ottobre 2009 furono inflitti 4 anni di reclusione ad Alessandro Buonopane, Mario Castaldo, della Fs Logistica e Pasquale Campanile, dirigente della società La 5 Bio Trans. http://quindici-molfetta.it/tre-condanne-al-processo-per-la-tragedia-truck-center-di-molfetta-_17083.aspx
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet