Recupero Password
Torna il fascino della Pigotta Unicef con “I Templari”
15 febbraio 2019

Anche quest’anno la Pigotta Unicef ha avuto il suo momento magico presso l’Associazione di volontariato “I Templari”, grazie al suo direttore Angelo Murolo che si è impegnato a realizzare un banchetto presso la suddetta Associazione sita in via M. D’Azelio, 8 il 29 dicembre. L’iniziativa ha suscitato grande interesse tra soci e passanti con l’adozione di 19 Pigotte e molti gadget che l’Unicef ci ha fornito. Inoltre, sempre grazie ad Angelo Murolo che fa l’infermiere nel reparto di cardiologia presso il nostro Ospedale, da quest’anno ci sarà la possibilità di prenotare Pigotte e gadget durante tutto l’anno per compleanni, bomboniere per battesimi, prime comunioni, matrimoni presso questa associazione dalle ore 17 alle 20. Si potranno prenotare Pigottini calciatore e non. Ormai sono 20 anni che Molfetta non si sottrae al fascino della Pigotta che è stata una idea vincente nata dalla genialità di Jo una volontaria milanese che nel 1999 pensò di proporla come Mascotte dell’Unicef. La parola Pigotta infatti altro non è che la traduzione della “bambola di pezza” in dialetto milanese. Purtroppo a novembre di quest’anno Jo ci ha lasciato, ma la sua piccola bambola di pezza continua a vivere e a salvare la vita di tanti bambini destinati a morte certa attraverso vaccinazioni, cibo proteico, zanzariere con insetticidi, acqua potabile, evitando e curando malattie prevedibili, oltre a programmi di sviluppo a lungo termine. Dietro ogni Pigotta molfettese c’è un piccolissimo esercito di volontarie veterane che da tanti anni lavorano senza interruzione, nelle proprie abitazioni, ciascuna con il suo compito: c’è Anna che mantiene i contatti con la sede Provinciale, le fa capigliature, veste le Pigotte e le accoglie nella sua casa; Annamaria le trucca, fa maglioncini, vestiti bellissimi e fa da estetista, trasformando quelle non proprio belle, in bamboline deliziose, segue Marta che ci fornisce diversi vestitini, completino e maglioncini di calciatori, infine c’è la sottoscritta che passa a macchina le sagome, confeziona pantaloni, scarpette e ha il compito di rinchiudere in un articolo annuale la cronaca di questa bambolina a Molfetta. Ci sarebbe bisogno di altre volontarie ma ogni anno la Provvidenza non ci abbandona: ci sono le volontarie del M.A.S.C.I. Duomo che da parecchi anni nel periodo natalizio ci aiutano confezionando una decina di Pigotte, quest’anno le educatrici del Centro per minori Nicolaus Terlizzi, pur essendo alle prime armi, ci hanno fornito di altre 10 Pigotte molto graziose. Senza scordare la Signora Lisa Paparella della Boutique “Twice” che da diversi anni promuove l’adozione di Pigotte nel suo negozio durante il periodo natalizio, quest’anno è riuscita a fame adottare 10. Per concludere sentiamo il bisogno di ringraziare di cuore tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito alla riuscita di questa avventura, in modo particolare il Signor Angelo, senza il quale non avremmo potuto realizzare il banchetto Unicef, accogliendo con entusiasmo il nostro invito si è impegnato a promuovere l’evento portando dappertutto i manifestini, sensibilizzando amici e parenti, tutto questo è coerente con il suo compito di direttore volontario presso “I Templari”, dove si prodiga con iniziative generose per portare allegria presso i suoi soci coinvolgendo anche il nostro amato Vescovo che non disdegna mai i suoi inviti.
Grazia Sorgente

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet