Recupero Password
Ti fiabo e ti racconto, in scena magia, incanto e divertimento a Molfetta Il programma del Teatro ragazzi dal 23 al 29 luglio al Parco di Ponente
17 luglio 2006

MOLFETTA - Ritorna l'evento che colloca Molfetta tra le città di una Puglia migliore, capace di rispettare e coltivare i diritti dell'infanzia. E' l' appuntamento più popolare dell'estate, atteso da migliaia di spettatori, piccoli e grandi, giovani e anziani: l'undicesima edizione di “Ti fiabo e ti racconto”, il Festival di teatro ragazzi entrato nel cuore della città che ha saputo varcarne i confini ed imporsi sulla scena nazionale grazie alla qualità ed il rigore del suo progetto, senza scomposti clamori, fasti e autocelebrazioni, ma con la pura forza dei contenuti e del suo stile essenziale e sobrio, che l'hanno reso uno tra i più importanti festival estivi italiani di teatro ragazzi. Come sempre è organizzato dal Teatrermitage nell'ambito delle manifestazioni estive del Comune di Molfetta, con il fondamentale sostegno della Regione Puglia, della Provincia di Bari e di prestigiosi sponsor, eccellenze imprenditoriali del nostro territorio . L'intera manifestazione anche quest'anno si avvarrà della collaborazione di Antenna Sud, grazie alla rinnovata media partnership. Il Festival “Ti fiabo e ti racconto” prenderà il via il 23 luglio presso l'Anfiteatro del Parco di Ponente con gli allestimenti di alcuni tra i più bei nomi del teatro ragazzi italiano e si concluderà il giorno 29 con l'attribuzione del premio teatrale ”L'Uccellino azzurro”. Il cartellone, anche quest'anno di qualità, prevede sei spettacoli in concorso tratti da testi della letteratura per l'infanzia. Apre le danze “Oh Cenerentola!” del Teatro del Canguro che gioca sugli eccessi delle situazioni e dei personaggi trattati con grande ironia. Burattini, trampolieri e mangiafuoco affiancheranno gli attori ne“Il pifferaio di Hamelin “ del Teatro Verde, con uno spassoso coinvolgimento del pubblico. La compagnia Rosaspina, Un teatro, che apre il festival, propone invece “L'Usignolo dell'imperatore”, pieno di verve e di situazioni comiche mentre “Alice e le meraviglie” del Cerchio di Gesso coniuga sogno e magia per incantare il giovane pubblico. Non è mancata al solito un'attenzione particolare nei confronti di allestimenti innovativi quali “Il mio nome è Atalanta”, sul mito di Atalanta appunto, giocato sulla cifra del teatro gestuale dalla compagnia delleAli o la “Storia del gallo Sebastiano” della compagnia Serra Teatro, vincitore del Premio Eolo Awards , quale migliore novità del 2005. Il settimo spettacolo in abbonamento proposto nella serata del 29 luglio sarà “Sette note in fuga” della Fondazione Sipario Toscana, un “must” del teatro ragazzi che miscela sapientemente teatro, danza e musica e che è nella hit parade degli spettacoli più visti ed amati in Italia. Lo spettacolo finale sarà preceduto dall'attribuzione del Premio “L'Uccellino azzurro” 2006 al miglior allestimento in concorso da parte di una giuria di 25 ragazzi di Molfetta e di altre città selezionati attraverso un concorso organizzato in sinergia con gli istituti scolastici della provincia. La giuria sarà presieduta quest'anno da Paolo Comentale, burattinaio, regista, scrittore e fondatore del Granteatrino/ Casa di Pulcinella di Bari. Anche quest' edizione de “L'Uccellino Azzurro” si arricchirà della sezione speciale del “Premio Silvia”, premio speciale attribuito al miglior attore/attrice da parte del pubblico in ricordo della giovane amica Silvia Favuzzi, Sindaco del Consiglio Comunale dei Ragazzi. Nota dolente della manifestazione è la soppressione, per la prima volta dalla sua istituzione, del ricco cartellone di appuntamenti in città con le attività collaterali de “Le strade che ridono”. Quest'anno infatti, a causa di una drastica riduzione del budget messo a disposizione dall'Amministrazione Comunale, nonostante il programma fosse già approntato, gli artisti di altre culture ed di altri continenti con i loro spettacoli ed animazioni non invaderanno la città, non nobiliteranno i luoghi artistici e non faranno gioire il giovane pubblico che aspettava questo tradizionale appuntamento . E' stato tuttavia garantito ai piccoli spettatori il loro Festival, nella speranza che come sempre essi invadano numerosissimi l'anfiteatro. Ancora una volta, infatti, una particolare attenzione è stata rivolta alla promozione del pubblico grazie ad una politica di prezzi bassi (€ 16 costa l'abbonamento a sette spettacoli)mentre per l'ingresso è previsto un biglietto quasi simbolico, nella consapevolezza che a tutti deve essere offerta l'opportunità di partecipare. Una linea di politica culturale questa che ha permesso al Festival, riduttivamente chiamato e reputato “ dei piccoli”, di diventare per i suoi numeri e per la sua qualità, il Festival di tutta la città di Molfetta. Informazioni sul programma dettagliato potranno essere richieste alla segreteria di “Ti fiabo e ti racconto” (info line 080.3355003), presso i punti informazioni dislocati in città o sul web www.comune.molfetta.ba.it. IL PROGRAMMA Ti fiabo e ti racconto (Molfetta 23-29 luglio - Anfiteatro del parco di ponente –ore 21,15) 23 luglio - L'usignolo dell'imperatore Rosaspina, Un teatro 24 luglio - Storia del gallo Sebastiano Serra teatro 25 luglio – Il pifferaio di Hamelin Teatro Verde 26 luglio – Il mio nome è Atalanta delleAli 27 luglio – Oh Cenerentola! Teatro del Canguro 28 luglio – Alice e le meraviglie Cerchio di Gesso 29 luglio - Serata di premiazione “L'Uccellino Azzurro”2006 Sette note in fuga (fuori concorso) Fondazione Sipario Toscana
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet