Recupero Password
Sorvegliato in manette a Molfetta: aveva un cellulare
15 dicembre 2008

MOLFETTA - Un sorvegliato speciale è finito in manette nella tarda mattinata di sabato a Molfetta.
Si tratta di Vito Leone, 32enne del luogo, arrestato dai Carabinieri del locale Nucleo Radiomobile con l’accusa di violazione degli obblighi imposti dalla misura di prevenzione cui era sottoposto.
Durante un servizio perlustrativo, i militari hanno notato l’uomo, loro vecchia conoscenza, in via Madonna dei Martiri, il quale, alla vista della “gazzella” ha cercato di defilarsi, nel vano tentativo di passare inosservato.
Prontamente fermato e sottoposto ad un controllo, il 32enne, oltre a non portare la prescritta carta precettava, è stato trovato in possesso di un telefono cellulare, a lui vietato, nella tasca sinistra del giubbotto.
Il 32enne, dopo l'arresto, è stato rinchiuso nel carcere di Trani.

Autore: Marcello la Forgia
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet