Recupero Password
Sondaggi elezione regionali 2010. Vendola conferma il primato Il governatore uscente sale al 47% per cento, in crescita anche il suo principale antagonista (42,5%), mentre la Poli Bortone ha perso 3 punti in una settimana
12 marzo 2010

BARI - Nichi Vendola (foto) è sempre saldamente in testa nelle previsioni del sondaggio effettuato dall’Istituto Piepoli per conto de “La Gazzetta dell’Economia”. Guadagna un punto e si assesta a quota 47%. Lo insegue Rocco Palese che pur avendo guadagnato due punti (da 40,5% a 42,5%) è ad una distanza di 4 punti e mezzo. Scende di 3 punti la Poli Bortone (da 12,5% a 9,5%).
Nel sondaggio dell’Istituto Piepoli, Vendola fa registrare i migliori risultati in tutti gli ambiti dell’indagine (conoscenza e fiducia in testa) e si impone nel confronto diretto con gli avversari in fatto di determinazione, onestà, capacità di far sognare un futuro migliore, vicinanza alla gente.
Nicola Piepoli, che spiega, dal suo punto di vista, le ragioni del consenso a Nichi Vendola.
“E’ dotato di un’intelligenza straordinaria. Con l’attuale configurazione del centro-destra – ha dichiarato Piepoli – non ho dubbi sull’esito del voto. Potrebbe insegnare a molti come si vincono le elezioni”.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


FALKOROSSO ha deciso di astenersi dal contestare tutti i candidati, di tutte le forze politiche, durante la campagna elettorale e dal formulare commenti in danno o a favore d'alcun candidato che trasmette LEGITTIMAMENTE! comunicati stampa alla testata. Fa questo anche per rispetto della testata, e del Direttore, che ha pubblicato i gli innumerevoli commenti i F.R., dandone inusitata notorietà, al fine di non ostacolare il legittimo finanziamento di cui il Giornale ha necessità per continuare a svolgere quel ruolo insostituibile di informazione libera e di sentinella della democrazia in questa città. Una volta l'esempio, veniva dall'alto, nel senso che era dall'alto che non veniva riversata M.... nel ventilatore indirizzata verso tutto e tutti. I tempi son mutati, dall'alto, hanno messo in moto le turbine, riversandovi sopra tonnellate di quella materia lì... che non fa altro che danneggiare, spero non irreparabilmente le istituzioni democratiche. Questo è un modo di fare campagna elettorale che non s'addice ad una democrazia avanzata con problemi reali e non virtuali, quali il lodo, il panino, il bicchiere di vino, il decreto interpretativo, le exort, le transit e minchiate varie. Tradirei però il mio stile, se non aggiungessi anche, un'ultima provocazione, prima di eclissarmi sino al 29 marzo: "HO DECISO IO UMILE CITTADINO, DESTINATARIO DI IMMERITATA NOTORIETA', QUEL CHE AD ALTRA AUTORITA' MORALE NON E' RIUSCITO DI FARE" (e cioè tacere della "politica di Cesare", rispettare la libertà dei cittadini di votare quel che gli pare e giudicare senza condizionamento alcuno, preoccupandosi solo dei problemi dei più disagiati, di cui, ad onor del vero, a differenza di un Grande Uomo, suo predecessore, non parla mai). A presto, a dopo il 29 MARZO e Buona Campagna Elettorale a tutti i Candidati, e che le elezioni siano la festa della democrazia e della libertà! ...f.r...
Ecco soddisfatti? Popolo del centro-destra pugliese sei contento? Ringraziamo chini il ministro Fitto e il coordinatore La Russa che con i loro capricci infantili hanno imposto l'agnello sacrificale Palese, sapendo di perdere, pur di non concedere la candidatura alla Poli Bortone. Uno (Fitto) non la sopporta in quanto leccese e in quanto troppo ingombrante come figura. L'altro (La Russa) non ha mandato giu i troppi "vaffa" ricevuti dalla senatrice ai tempi di Alleanza Nazionale. BRAVI!!!! CONSEGNEREMO LA PUGLIA NELLE MANI DI VENDOLA!!! Si poteva cavalcare da subito il fatto che Vendola non fosse un candidato gradito da Roma nel PD. Si poteva tranquillamente dire che il PD romano voleva imporre il loro pupillo a Bari. E noi invece che abbiamo fatto? Lo stesso schifo!!!! Comincio a pensare che il metodo delle primarie avrebbe fatto bene anche al pdl Puglia. A Roma dove la Polverini ha seri problemi legali, dove il PDL allo stato attuale non è presente e non può neanche affiggere manifesti, Berlusconi è onnipresente. In Puglia, invece, dove lui stesso ha piu volte detto di gradire la signora Poli Bortone, l'unica col carisma necessario per battere Vendola, dov'è? Non si presenterà mai perche alle sconfitte non è abituato lui! Manderei Fitto e La Russa al macero dopo le regionali. Presidente Berlusconi, si è affidato ai due bimbi? E dopo la sonora sconfitta che il PDL prenderà in Puglia spero che venga commissariato il partito e che i due belpensanti rimanessero a casa senza poltrone. Piuttosto al posto di Fitto si richiami la Poli nel governo che ne acquisteremo di voti!!!!!!!

Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet