Recupero Password
Si scrive Molfetta, si legge sogno. Randazzo nuovo schiacciatore della Pallavolo Molfetta
13 luglio 2015

MOLFETTA - Uno dei talenti più puri del volley italiano è pronto ad arrivare a Molfetta. Si tratta di Luigi Randazzo, 21enne schiacciatore catanese che arriva a Molfetta dopo l’esperienza a Città di Castello nella passata stagione.

Ben più di una scommessa per la società molfettese, che si assicura un martello capace di conquistare la maglia azzurra ai più alti livelli. Titolare nelle prime partite della World League, in cui ha ben figurato contro l’Australia, rivelandosi spesso decisivo sia in attacco che in battuta, Randazzo fa parte del team che disputerà la FinalSix di World League a Rio de Janeiro dal 15 al 19 luglio.

Non si tratta di una novità per lui, che già la scorsa estate fece parte del gruppo che conquistò la medaglia di bronzo nella World League. Un palmares azzurro che si arricchisce anche di due prestigiosi risultati con la maglia della Nazionale juniores: la medaglia d’oro agli Europei del 2012 e quella di bronzo ai Mondiali del 2013.

A livello di club Randazzo, cresciuto nella Lube Macerata, prima di giocare in prestito a Vibo Valentia e Città di Castello, può già vantare la vittoria della Challenge Cup nel 2011. In quella stagione, ancora sedicenne, esordì con la maglia della Lube, pur continuando a fare la differenza a livello giovanile, come dimostra la vittoria della Junior League nel 2013 e il titolo di Mvp della finale contro Trento.

Nominato miglior giocatore italiano Under 23 nella stagione 2013/2014, Randazzo ha un palmares d’eccezione per un giovane che già è stato capace di conquistare applausi e apprezzamenti. Ora arriva alla Pallavolo Molfetta, per mettere a disposizione dei compagni il talento che tutti gli riconoscono, e al contempo per trovare nella piazza molfettese l’ambiente ideale per spiccare definitivamente il volo.

Una dimostrazione di lungimiranza ed entusiasmo di una società che ha tutta la voglia di continuare a far grandi cose. Lo conferma Randazzo, l’avevano già espresso tutti gli altri.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet