Recupero Password
Sedicente Idv Molfetta, dal cilindro a sorpresa il nome di un improbabile candidato sindaco: il giudice Giuseppe de Benedictis
12 ottobre 2012

MOLFETTA - Mentre la coalizione di centrosinistra si attarda nella definizione del programma e nella identificazione del candidato sindaco, a sorpresa spunta un sedicente Idv Molfetta di cui non si conosce il referente (in passato ne sono stati cambiati diversi, non sappiamo se col consenso del leader nazionale Antonio Di Pietro), non si conoscono gli iscritti, non si sa nemmeno se esiste, lo stesso comunicato, al quale non si sa quanta credibilità attribuire, è firmato genericamente “Italia dei Valori”, nessun riferimento telefonico, nessuna indicazione della sede, nulla. Ma per acquisire visibilità esterna questo presunto IDV propone il proprio improbabile candidato sindaco, il giudice Giuseppe de Benedictis (foto), Non sappiamo nemmeno se con il consenso dell'interessato.
 
Vi proponiamo comunque il comunicato del sedicente IDV di Molfetta a conferma di come, in qualche caso, si fa politica in questa città:
 
«Ormai è in dirittura d’arrivo la stagione amministrativa per la nostra città, con la speranza che resti nel futuro semplicemente un brutto ricordo, un cattivo sogno o, addirittura, un banalissimo incubo notturno.
Tuttavia sembra alquanto incerta la posizione del Centro-Sinistra, un po’ pigra nel svegliarsi dal suo torpore politico per intraprendere da protagonista un’alternativa valida, solida e credibile nelle prossime elezioni cittadine. In questi mesi sono circolate voci su probabili candidati, candidature più o meno ufficiali, nomi e cognomi di persone già note alla macchina amministrativa, alcune di buona speranza, altre prive di carisma, ma alla fine ciascun partito ha preferito nascondersi sotto le coperte.
L’IDV ritiene opportuno rompere gli indugi, riproponendo ufficialmente all’intera area di Centro-Sinistra la sua preferenza nell’individuare un candidato sindaco di grande statura morale, di alto spessore civico, di rinomata onestà intellettuale, qualità quest’ultime che l’Italia dei Valori riscontra nella persona del dott. Giuseppe de Benedictis. È un invito a riflettere sul bisogno di affidare alla città un profilo così idoneo alle sue necessità, alle sue emergenze, alle sue problematiche. Se il “bene comune” resta obiettivamente il fine di ogni azione politica, allora tutti siamo chiamati responsabilmente a riflettere, programmare ed, eventualmente, a condividere la proposta che oggi sentiamo il dovere di rendere pubblica».  
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""



Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet