Recupero Password
Sarà rimosso l'impianto radio-base di via Martiri di via Fani
15 febbraio 2006

Importante svolta nella complessa vicenda che per lungo tempo ha monopolizzato l'attenzione della comunità cittadina sull'impianto di telefonia mobile della Wind ubicato in Via Martiri di Via Fani. Nell'ambito dell'attività di concertazione, voluta dal sindaco Tommaso Minervini, ed avviata nel 2004 con la costituzione di un apposito “Gruppo di Lavoro per la pianificazione delle stazioni radio-base”, è stato stipulato nei giorni scorsi il Protocollo d'Intesa tra il Comune di Molfetta e la Wind Telecomunicazioni per lo spostamento della contestata stazione radio-base per la telefonia mobile. L'accordo, sottoscritto dal sindaco e dall'Azienda, impegna il Comune di Molfetta a concedere in locazione alla Wind aree di proprietà comunale, nonché ad accelerare, una volta acquisita la documentazione prevista per legge, il rilascio dell'autorizzazione definitiva per l'impianto in Contrada Schivazappa e per il “co-sitting” con altre Aziende su siti già esistenti. La Wind Telecomunicazioni S.p.A. si impegna, previo rilascio delle autorizzazioni per la realizzazione dei quattro siti ed attivazione degli stessi, in virtù degli specifici obblighi di copertura a cui è tenuta, a rimuovere l'impianto ubicato in Via Martiri di Via Fani. Questo accordo consente di contemperare esigenze diverse e contrapposte, quali la legittima tutela della salute pubblica, prevista dall'articolo 32 della Costituzione Italiana e gli interessi economici dei Gestori degli impianti e porre fine all'allarme sociale che, come accade in piccoli e grandi centri italiani, era sorto nel momento dell'attivazione dell'impianto di Via Martiri di Via Fani. Nella prossima settimana, fra l'altro, è prevista la sottoscrizione di altri Protocolli d'Intesa con le rimanenti Aziende e per la delocalizzazione delle Radio Locali fuori dal centro cittadino, mentre dovrà a breve essere sottoposto all'esame del Consiglio Comunale l'apposito “Regolamento Comunale per l'insediamento delle stazioni radio-base per la Telefonia Mobile”, adeguato dallo stesso Gruppo di Lavoro alle recenti normative in materia. Legittima soddisfazione è stata espressa dal sindaco Minervini e dall'assessore all'Ambiente e Contenzioso Adele Claudio, titolare anche della Delega al Progetto Città Sane-OMS per questo primo evidente frutto del tavolo di concertazione che ha visto coinvolte in un'attività fortemente sinergica amministrazione comunale, gestori, esperti del settore, uffici comunali e associazioni ambientaliste. Vito Piccininni vito.piccininni@quindici-molfetta.it
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet