Recupero Password
San Nicola è sbarcato a Molfetta, ecco le immagini Come da tradizione ieri pomeriggio l'associazione Pro Loco di Molfetta ha reso omaggio al Santo organizzando una manifestazione per i più piccoli
07 dicembre 2010

MOLFETTA – E’ una tradizione che si tramanda da anni a Molfetta e che fa vivere ai bambini momenti di gioia e felicità, rendendoli partecipi di un clima natalizio ormai alle porte: è la festa di San Nicola. Ogni anno l'associazione Pro Loco di Molfetta rende omaggio a questa ricorrenza, organizzando una manifestazione presso la Banchina “San Domenico”. E proprio ieri sera questa manifestazione, ha visto partecipare centinaia di bambini che attendevano l'arrivo del “Santo”, proveniente da una barca.
Allo sbarco San Nicola, hanno accolto con un caloroso applauso per dimostrargli il proprio affetto, e hanno anche costruito dei cappelli simili a quelli del Vescovo.
«Questa iniziativa è nata negli anni '70 – racconta Nicola Campo presidente della Pro Loco - quando i miei predecessori organizzavano un concorso nelle scuole elementari e medie che prevedeva la scrittura di lettere per San Nicola e l'elaborazione di disegni inerenti al Santo, che venivano poi selezionati da esperti che leggevano una ad una le lettere ed esaminavano i disegni scegliendo poi i vincitori. Vennero istituite anche delle borse di studio alle 10 migliori lettere – precisa il presidente - e alle 100 migliori pergamene»
«Inoltre – aggiunge Campo - questa manifestazione ha lo scopo di stimolare i bambini a scrivere lettere che non abbiano come obiettivo ricevere il regalo, il dono da comprare, il consumo fine a se stesso, ma che abbiano un significato che vada oltre, rispecchiando le problematiche del mondo come la fame e la povertà dei Paesi del terzo mondo". 
L'iniziativa è stata organizzata con il patrocinio economico della Camera del Commercio  e il patrocinio morale dell'amministrazione comunale.
Presenti l'assessore al Turismo, Leo Petruzzella e l'assessore al Marketing territoriale.
Inoltre la Banda di Molfetta “Santa Lucia” ha allietato la serata con i celebri brani classici del suo repertorio. In seguito si è formato un corteo che ha raggiunto piazza Cappuccini, dove i bambini hanno imbucato le loro lettere a San Nicola.
E' evidente come questa manifestazione abbia coinvolto numerosi bambini, e ci auguriamo che questi bambini, che hanno espresso il loro affetto al Santo, lo sappiano esprimere anche verso quei bambini che non possono avere un regalo, che non possono avere da mangiare e che per questo muoiono di fame e sempre più di sete per la sempre maggiore scarsezza del bene in quei luoghi.
Come disse il grande Mahatma Gandhi: “Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere” per poter voltare pagina veramente.

 
 © Riproduzione riservata
Autore: Luca de Leonardis
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet