Recupero Password
Sabato a Molfetta XIV giornata di raccolta del farmaco: Caritas e Santo Stefano a favore di chi ha bisogno
04 febbraio 2014

MOLFETTA - Sabato 8 febbraio 2014 si terrà in tutta Italia la XIV Giornata di Raccolta del Farmaco. Recandosi nelle farmacie che aderiscono all’iniziativa, si potrà acquistare e donare farmaci da automedicazione che verranno destinati alle persone in stato di povertà su tutto il territorio nazionale.

L’iniziativa è realizzata dalla Fondazione Banco Farmaceutico onlus in collaborazione con Federfarma e CDO Opere Sociali su tutto il territorio nazionale, aderendo in tutta Italia 3400 farmacie.

In particolare in Puglia nelle province di Bari e Bat sono oltre 60 farmacie le farmacie aderenti.

La Giornata di Raccolta del Farmaco si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e grazie al sostegno di ASSOSALUTE (Associazione nazionale delle industrie farmaceutiche dell’automedicazione) di FOFI (Federazione Ordini Farmacisti Italiani), delle aziende che hanno risposto all’appello di Banco Farmaceutico con proprie donazioni: Boehringer Ingelheim, EG EuroGenerici, DOC Generici, Johnson&Johnson, Zambon, Mylan, Nova Argentia e Pfizer, di Alliance Healthcare per l’assistenza logistica, e anche grazie al supporto dei media partner: l’agenzia di stampa DIRE e il quotidiano Avvenire con la collaborazione della testata nazionale della TGR.

In 13 anni, in Italia durante la Giornata di Raccolta del Farmaco, sono stati raccolti oltre 3.050.000 farmaci, per un controvalore commerciale superiore ai 20 milioni di euro.

Sabato 8 febbraio, dunque, anche nelle farmacie di Bari, Barletta-Andria-Trani, che esporranno la locandina della Giornata di Raccolta del Farmaco, i volontari del Banco Farmaceutico accoglieranno i cittadini che vorranno aderire all’iniziativa.

In particolare quest’anno la XIV Giornata di Raccolta vedrà la collaborazione di vari Rotaract del territorio, che supporteranno l’iniziativa con donazioni di farmaci e con la presenza dei loro associati come volontari nelle farmacie.

A beneficiare della raccolta saranno i bisognosi che quotidianamente vengono assistiti da circa 40 enti assistenziali locali convenzionati con la Fondazione Banco Farmaceutico.

“la  missione è quella di stare al fianco di chi si trova in difficoltà  fornendo i medicinali raccolti, grazie a questa Giornata,  per aiutare sempre più enti e realtà di solidarietà in prima linea nel sostegno a quanti non possono permettersi le cure".

Consapevoli della responsabilità di questo compito, la Caritas diocesana, in collaborazione con l’Arciconfraternita di Santo Stefano,  avvia un’intesa con il Banco Farmaceutico il cui scopo è quello di aiutare gli indigenti nel loro bisogno di reperire farmaci essenziali. Per il raggiungimento delle proprie finalità il Banco, creando collegamenti tra utenti delle farmacie, titolari delle farmacie e soggetti bisognosi, esercita attività di raccolta di farmaci senza obbligo di prescrizione medica e prodotti sanitari da destinare gratuitamente a persone senza possibilità economiche o agli enti che di dette persone si occupano.

Pertanto, segnaliamo che sabato 8 febbraio si realizzerà nella città di Molfetta un primo piccolo segno di questa opera a scopo benefico.

Le farmacie che hanno aderito all’iniziativa sono

INTERA GIORNATA DEL SABATO

Farmacia De Candia Vincenzo in via Annunziata 68;

Farmacia Egidi snc in via G. di Vittorio 29.

SABATO SOLO MATTINA

Farmacia De Candia Nicola in Via San Francesco d’Assisi 104;

Farmacia Grillo Giovanni in Via Sant’Angelo 37;

Farmacia Mastrorilli Vito in Piazza Immacolata 56.

I volontari, tra cui coloro appartenenti all’Arciconfraternita di Santo Stefano, inviteranno ad acquistare solo i farmaci consigliati che saranno poi affidati alla Caritas diocesana  che, secondo il bisogno, li distribuirà agli indigenti.

Anche questa semplice attività può testimoniare il farsi carico e prendersi cura del prossimo. 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet