Recupero Password
Ristrutturato il nuovo stadio per le squadre minori, intitolato a Benedetto Petrone
15 maggio 2019

Nuovo manto erboso, nuovo impianto di illuminazione, grandi spazi per le partite delle squadre minori, 6 spogliatoi, infermeria, pannelli fotovoltaici solari e termici a servizio dell’area riservata agli atleti, tribune coperte da 250 posti ciascuna e impianto di illuminazione con nuovi proiettori al led: queste sono le novità che il nuovo stadio intitolato a Benedetto Petrone offre. Il campo da calcio, situato nei pressi della spiaggia prima cala, è stato riaperto domenica 5 maggio dopo lunghi lavori di ristrutturazione. Molta gente ha partecipato all’evento che definitivamente formalizzato l’intitolazione a Benedetto Petrone (1959-1977), giovane barese morto nel capoluogo pugliese per mano di un fanatico fascista a soli 18 anni durante una manifestazione della FGCI (Federazione Giovanile Comunista Italiana). Alla cerimonia hanno preso parte il sindaco di Molfetta Tommaso Minervini con alcuni assessori e il presidente del consiglio comunale Nicola Piergiovanni. Ma c’è stata anche una presenza significativa, quella della sorella dello stesso Benny, Porzia Petrone. La cerimonia è cominciata con lo scoprimento di una targa situata all’ingresso del campo per ricordare il giovane comunista con la dedica “Affinché il sacrificio di un ragazzo, vittima del fanatismo ideologico neofascista, sia di monito per le nuove generazioni perché sappiano perseguire, anche nello sport, i valori della sana competizione contro ogni forma di violenza e sopraffazione”. La sorella di Benedetto ha parlato della legalità sportiva rivolgendosi principalmente ai giovani, con i quali successivamente ha voluto scattare qualche foto ricordo. La signora ha spiegato loro quanto sia importante per l’intera società che tutti si applichino in favore della sana competizione sportiva, al fine di eliminare la violenza come forma di espressione del proprio pensiero. “Non ci deve essere mai più un caso come quello di mio fratello”, ha aggiunto commossa. La mattinata è proseguita sul nuovo campo dove le associazioni Audace Molfetta, Molfetta Calcio e USD Academy Giovinazzo hanno disputato una partita di calcio del Primo Memorial Benedetto Petrone, organizzato dalla Cgil, con premiazione finale. © Riproduzione riservata

Autore: Antonella Tatulli
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet