Recupero Password
Rissa sfiorata nella sede dell'Hockey Club Molfetta
05 luglio 2002

MOLFETTA – 5.7.2002 Situazione tesissima in casa dell'Hockey Club Molfetta. Nell'ultima riunione convocata dal presidente Nunzio Fiorentini, a cui hanno partecipato i giocatori ed il mister Poli, sono volate parole grosse tra il difensore biancorosso Domenico di Lernia ed il presidente stesso. I partecipanti riferiscono addirittura di un accenno di colluttazione tra i due. Era l'occasione per presentare alla squadra i nuovi acquisti Lezoche, Piscitelli e Turturro ma pare che proprio l'arrivo degli ultimi due (giovinazzesi e provenienti dal Giovinazzo) abbia scatenato le ire di di Lernia, essendo la scelta stata fatta senza il consenso dei “senatori” e a discapito dei ragazzi indigeni che compongono il vivaio. A Farinola, Ruggero, Uva e De Bari è stato infatti dato il benservito, mentre la società pare intenzionata a cedere anche lo stesso di Lernia, de Gennaro ed Agrimi. Il commento di quest'ultimo: “Stanno distruggendo un gruppo unito che non ha mai fallito un obiettivo in tutti questi anni”. Ulteriori dettagli sulla vicenda saranno pubblicati su “Quindici” di luglio. Eugenio Tatulli
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet