Recupero Password
REGIONANDO - Ulteriori concessioni di acque sotterranee per uso privato Sì a maggiorana del Consiglio ad un articolo aggiuntivo alla legge 18/99
15 maggio 2008

BARI - Approvato a maggioranza un articolo aggiuntivo alla legge regionale 18/99 (ricerca e utilizzazione di acque sotterranee e piano di tutela delle acque), per sancire la possibilità di concedere ulteriori autorizzazioni, fino al 31 dicembre del 2009, a chi ne avesse fatto richiesta entro la data del giugno 2007. Nello specifico il volume delle acque sotterranee ancora estraibili è al massimo di un litro al secondo, per una superficie irrigua massima di cinque ettari e di due litri al secondo per una superficie superiore. Per l'assessore competente Onofrio Introna (foto) “il provvedimento è stato reso necessario per mettere in condizioni gli uffici di evadere tutte le pratiche arretrate, per non arrecare ulteriori e maggiori danni al mondo degli agricoltori e infine per mettere sotto osservazione le condizioni della falda che con queste limitazioni è stata così salvaguardata”. In questo modo la quantità di acqua concessa in deroga agli agricoltori permetterà loro di non interrompere le attività. L'assessore ha sottolineato anche che “occorre una inversione di tendenza dei nostri agricoltori in una regione dove si passati dalla culture mediterranee ad una economia agricola ricercata, con esigenze irrigue maggiori, un cambio culturale sul quale è necessaria una riflessione seria”.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet